Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaOpere › «4 corsie Sassari-Alghero, il Pd si astiene»
Red 6 dicembre 2018
«Tutto avviene mentre a livello locale “qualcuno” si chiude dentro containers o gazebo», dichiara la deputata algherese del Movimento 5 stelle Paola Deiana dopo il voto sulla proroga dei finanziamenti
«4 corsie Sassari-Alghero, il Pd si astiene»


ALGHERO - Di fronte alla certezza che non si farà in tempo a pubblicare entro lunedì 31 dicembre il bando di gara per il lavoro di completamento della quattro corsie Sassari-Alghero, per non perdere i fondi stanziati e disponibili nell’anno in corso, è stato necessario introdurre un emendamento di proroga nel Decreto fiscale all’esame del Parlamento in questi giorni. Il 28 novembre, al Senato, il Partito democratico si è astenuto in Aula sul voto di proroga all’esercizio finanziario del 2019 degli stanziamenti attualmente disponibili e anche oggi (giovedì), in Commissione Ambiente, si è ripetuto quanto già accaduto nell'aula del Senato della Repubblica: il Pd si è astenuto alla votazione del parere che consente il prolungamento dei finanziamenti relativi alla Strada Statale 291.

«Tutto avviene mentre, a livello locale – afferma la deputata algherese del Movimento 5 Stelle Paola Deiana – “qualcuno” si chiude dentro containers o gazebo, volendo far spendere soldi pubblici per un referendum inutile e farlocco». Infatti, nei giorni scorsi, il Consiglio comunale di Alghero, su proposta del sindaco Mario Bruno e della Giunta, ha approvato il quesito referendario per chiedere ai cittadini il loro parere, favorevole o contrario, alla prosecuzione della SS291 a quattro corsie.

Inoltre, «lo stesso primo cittadino e la Regione Sardegna – sottolinea Deiana - attribuiscono al Governo la responsabilità dell’inconcludenza dei lavori sul tema della quattro corsie, quando poi, a livello nazionale, i loro colleghi del Pd decidono di astenersi sul voto, sui fondi, oltretutto, stanziati dal decreto legge Sblocca Italia di Matteo Renzi. Le bugie del Pd sono dal naso lungo o dalle gambe corte?», commenta la deputata al termine del voto in Commissione Ambiente.

Nella foto: l'onorevole Paola Deiana
Commenti
13/9/2019 video
«Nessuna rilevanza archeologica». In occasione della presentazione del cartellone di Sant Miquel 2019, Patrono di Alghero, arriva la notizia più attesa: ripartono a breve i lavori per restituire la piazza agli algheresi. E il progetto sarà «in piena continuità» assicurano Mario Conoci e Marco Di Gangi. Come richiesto dai commercianti, residenti e dal Centro commerciale naturale la nuova Piazza Ginnasio sarà così dedicata alla socialità di famiglie, residenti e turisti, libera da occupazioni. Come anticipato dal Quotidiano di Alghero già dal mese scorso, «nessuna rilevanza archeologica è emersa dagli scavi» confermano sindaco e assessore, così i lavori possono ripartire. Si attende soltanto l´ultima relazione della Soprintendenza.
13/9/2019
Grande soddisfazione dell’Amministrazione guidata da Toni Faedda, ed in particolare dell´assessore comunale ai Lavori pubblici Fabio Pala, per il nuovo finanziamento ottenuto nei giorni scorsi, nell’ambito del bando “Sport e periferie 2018” della Presidenza del Consiglio dei ministri, finalizzato al completamento della palestra comunale
14/9/2019
«Abbiamo chiesto ad Anas di dare risposte certe in tempi brevi, di renderci a conoscenza del cronoprogramma delle opere di viabilità che riguardano la Sardegna, di metterci a disposizione una struttura di riferimento che possa gestire le nostre necessità perché quella delle strade resta per la Sardegna una questione decisiva», dichiara l’assessore regionale dei Lavori pubblici Roberto Frongia
© 2000-2019 Mediatica sas