Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaSocietà › Lutto: camera ardente e funerali
A.S. 28 dicembre 2018 video
Dalle 11 di questa mattina il feretro di Michela sarà a disposizione per l’estremo saluto presso la Sala Parrocchiale del Santissimo Nome di Gesù. Sabato i funerali in Cattedrale officiati dal Vescovo della Diocesi di Alghero-Bosa. Le parole di don Curcu in occasione della marcia silenziosa svoltasi ad Alghero
Lutto: camera ardente e funerali


ALGHERO - Lutto cittadino ad Alghero nella giornata di sabato, con attività commerciali e negozi chiusi in concomitanza con il funerale in programma in Cattedrale. Il rito sarà presieduto dal Vescovo della Diocesi, Mauro Maria Morfino (ore 10.30).

Dalle ore 11 di questa mattina (venerdì) il feretro sarà a disposizione per l’estremo saluto. La camera ardente è allestita presso la Sala Parrocchiale del Santissimo Nome di Gesù, nella chiesa del quartiere dove Michela insieme ai suoi figli. «Tutti possiamo cambiare» le parole di don Curcu in occasione della marcia silenziosa [GUARDA].

La mamma 40enne è volata in cielo lo scorso 23 dicembre per mano del suo assassino, lasciando la comunità algherese attonita e sconvolta. Città e istituzioni che hanno preso in carico il futuro dei bambini attivando una solidarietà diffusa che si sta manifestando forte tra i cittadini, le imprese e le associazioni.

Tutti potranno contribuire al futuro dei bambini, di seguito gli estremi del fondo intestato al Comune di Alghero: IBAN IT87S0101584899000070688228. Causale: Un futuro per i bambini di Michela.

13:00
Vicinanza e solidarietà della città al popolo catalano. Mario Conoci scrive alla Generalitat de Catalunya dopo le dure condanne della Corte Suprema spagnola
15/10/2019 video
Pesantissime le condanne decise dai giudici della Corte suprema spagnola contro 12 leader separatisti Catalani dopo un processo durato quattro mesi sugli eventi che hanno scatenato la peggior crisi politica in Spagna degli ultimi 40 anni. Una sentenza dura che ha voluto punire la proclamazione unilaterale d´indipendenza della Catalogna. Ma Barcellona si ribella: disordini nella regione e proteste in varie parti d´Europa. Anche Alghero si unisce al coro di protesta: L´intervista con Stefano Campus, presidente dell´Òmnium Cultural de l’Alguer.
15/10/2019
Òmnium Cultural de l’Alguer, che ha denunciato e condannato quanto è accaduto in Catalogna già dal 2017, invita tutte le istituzioni locali, il Sindaco di Alghero, il Presidente del Consiglio Regionale e il Presidente della Regione, le istituzioni e le organizzazioni democratiche presenti ad Alghero ed in Sardegna affinchè adottino iniziative di condanna nei confronti del Governo spagnolo
15/10/2019
Comunità educante, dal 18 ottobre un ciclo di incontri con Lorenzo Braina. La serie di incontri è parte del progetto promosso dall’Amministrazione comunale di Porto Torres con l’obiettivo di fornire strumenti formativi alle famiglie e a tutti i soggetti che lavorano a contatto con i minori
© 2000-2019 Mediatica sas