Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariSportCalcio › Serie D: reti bianche per il Latte Dolce
Red 27 gennaio 2019
Il match valido per la quinta giornata di ritorno del girone G, disputato al Vanni Sanna di Sassari tra la compagine biancoceleste ed il Ladispoli si è concluso 0-0
Serie D: reti bianche per il Latte Dolce


SASSARI - Il match valido per la quinta giornata di ritorno del girone G del campionato di serie D, disputato al “Vanni Sanna” di Sassari tra Sassari Latte Dolce e Ladispoli si è concluso 0-0. Mister Stefano Udassi, dovendo rinunciare a Patacchiola e Piredu, ha schierato la difesa a quattro con Daga a destra, Piga in mezzo al campo e Scognamillo in attacco a supporto da Palmas e Marcangeli.

PRIMO TEMPO. Subito forte la pressione biancoceleste. Palmas affonda sulla sinistra, palla in mezzo con Masala che non trova il tempo giusto, la sfera si impenna, Marcangeli sembra avere l'occasione giusta, ma non impatta e la doppia azione da gol sfuma. Palmas crea problemi agli ospiti sulla fascia: messo a terra, punizione dal limite. Calcia Bianchi, la palla gira bene, ma finisce a lato della porta difesa da Salvato. Ancora Palmas, incontenibile, sfugge alle cure del suo marcatore e mette in mezzo: Bianchi c'è, ma non riesce a dare forza alla deviazione. Si fa male Leone, sostituito al 18' da Antonangeli. Al 27', un sussulto del Ladispoli con Zucchi alla conclusione e Lai a dire di no di piede. Palla persa in mediana che innesca Zucchi: il giocatore punta dritto l'area, poi la mete in mezzo bassa, ma Cardella non ci arriva. Ammonito Mastrodonato. Ci prova Cardella a sinistra, ma calcia sull'esterno della rete. Al 40', ancora un'azione in area del Ladispoli: Antonelli dentro per Scognamillo, che mette a lato. La prima frazione, dopo 3' di minuti, si chiude con i locali in avanti.

SECONDO TEMPO. Giallo per Palmas. Il Latte Dolce prova a sfruttare l'elevazione dei suoi giocatori su corner, ma non riesce a concretizzare le opportunità. Bertino attera in malo modo Bianchi, poi reagisce in maniera peggiore: ammonito. Doukar da fiato a Scognamillo al 62'. Un minuto dopo, dentro anche Fini e Scanu per Piga e Marcangeli. Al 68', Cardella pennella una perfetta parabola su punizione, ma la traversa della porta sassarese evita la doccia fredda ai biancocelesti. Batte un colpo, a lato, anche Manoni. Carboni rileva Palmas ad un quarto d'ora dalla fine. Masala ci prova, ma trova la deviazione in corner della difesa. Al 78', Manoni impegna Lai a terra. Subito dopo, Udassi getta in mischia anche Sartor. Colpo di testa di Cabeccia su sponda di Antonelli, para Salvato. Cinque minuti di recupero. Pericolo Ladispoli sventato in angolo. Rosso a Mastrodonato. Ci prova in chiusura Sartor, ma lo 0-0 non si sblocca.

SASSARI LATTE DOLCE-LADISPOLI 0-0:
SASSARI LATTE DOLCE: Lai, Daga, Tuccio, Cabeccia, Bianchi, Antonelli, Marcangeli (18'st Scanu), Masala (33'st Sartor), Scognamillo (17'st Doukar), Piga (18'st Fini), Palmas (30'st Carboni). Allenatore Stefano Udassi.
LADISPOLI: Salvato, Cannizzo, Mastrodonato, Leone (18' Antonangeli), Casavecchia, Lisari, Bertino (33'st Pagliuca), Tollardo, Cardella, Sganga, Zucchi (18'st Manoni). Allenatore Carlo Cotroneo.
ARBITRO: Julio Milan Silvera di Valdarno.

Nella foto (di Alessandro Sanna): Daniele Bianchi in azione
Commenti
15:36
Un altro innesto importante e di esperienza per la squadra di mister Marco Mariotti. Da qualche giorno si era unito ai rossoblu e da oggi sarà a disposizione del tecnico il 24enne centrocampista romano
19/8/2019
Con il risultato di 2-0, i sassaresi di mister Mariotti superano gli smeraldini in una gara bloccata nella prima fase, ma che, con il passare dei minuti, ha fatto vedere buone trame e giocate interessanti da parte dei padroni di casa
18/8/2019
I rossoblu debuttano nella competizione battendo 2-1 il Chievo Verona alla Sardegna Arena. Gara decisa nel primo tempo, con le reti isolane di Joao Pedro e Rog e quella clivense di Pucciarelli. Padroni di casa in dieci dal per l´espulsione di Rafael
© 2000-2019 Mediatica sas