Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSpettacoloDanza › En tus ojos: omaggio ad Astor Piazzolla
Red 28 gennaio 2019
L´omaggio al grande compositore argentino debutterà in prima nazionale, domani sera, al Teatro Comunale Nelson Mandela di Santa Teresa di Gallura, per approdare mercoledì al Padiglione Tamuli delle ex Caserme Mura di Macomer, giovedì al Teatro Comunale di San Gavino Monreale, venerdì al Teatro Grazia Deledda di Paulilatino, sabato al Teatro del Carmine di Tempio Pausania e domenica al Teatro Civico di Alghero, sempre nell´ambito del Circuito multidisciplinare dello spettacolo in Sardegna, a cura del Cedac
En tus ojos: omaggio ad Astor Piazzolla


ALGHERO - Ritratto d'artista con “En tus ojos (Piazzolla Tango)”, originale creazione del coreografo Luciano Padovani per la coproduzione della Compagnia Naturalis labor e del Florence dance festival, in tournée nell'Isola sotto le insegne del Cedac per la Stagione di danza 2018-2019, nell'ambito del Circuito multidisciplinare dello spettacolo in Sardegna. Un emozionante racconto per quadri sulle note di Astor Piazzolla, accanto alle musiche di Carlo Carcano, impreziosito dalle scenografie di Mauro Zocchetta e dal disegno luci di Thomas Heuger a sottolineare istanti cruciali ed atmosfere di un viaggio nei labirinti della mente del grande compositore argentino, uno tra gli artefici del “tango nuevo”. L'omaggio al grande compositore argentino debutterà in prima nazionale, domani, martedì 29 gennaio, al Teatro Comunale Nelson Mandela di Santa Teresa di Gallura, per approdare mercoledì 30 al Padiglione Tamuli delle ex Caserme Mura di Macomer, giovedì 31 al Teatro Comunale di San Gavino Monreale, venerdì 1 febbraio al Teatro Grazia Deledda di Paulilatino, sabato 2 al Teatro del Carmine di Tempio Pausania e domenica 3 al Teatro Civico di Alghero, sempre nell'ambito del Circuito multidisciplinare dello spettacolo in Sardegna.

Tutti gli spettacoli inizieranno alle 21. Sotto i riflettori Stefano Babboni, Loredana De Brasi, Jessica D’Angelo, Silvio Grand (che ha curato le coreografie di tango), Roland Kapidani, Sabrina Concari, Elisa Mucchi e Mirko Paparusso, interpreti di una visionaria partitura gestuale in cui eleganti ed enigmatioche geometrie di corpi nello spazio evocano il mutare degli stati d'animo e le segrete inquietudini del musicista, tra momenti di crisi e la certezza e forza dell'ispirazione da cui scaturiscono brani come “Adiós Nonino” e “Libertango”,“Tristezas de un doble A”, “Muerte del Angel” accanto al “Concierto para Quinteto”, “Las cuatro estaciones porteña” e perfino un'opera surreale come “Maria de Buenos Aires”, che mettono in luce le molteplici sfumature del tango, quale piena ed intensa espressione dell'animo umano.

En tus ojos (Piazzolla Tango) è una raffinata e evocativa partitura gestuale, scritta sui corpi e le movenze dei danzatori e liberamente ispirata alla figura del compositore argentino, nato in Mar del Plata, in provincia di Buenos Aires, da genitori di origine italiana, allievo di Alberto Ginastera e di Nadia Boulanger a Parigi, al suo precoce ed innegabile talento, riconosciuto ed apprezzato da Carlos Gardel ed Aníbal Troilo ed al suo spirito rivoluzionario (in bilico fra tradizione ed innovazione). Una pièce visionaria, che indaga l'universo dell'artista seguendo le tracce della sua movimentata esistenza (da New York a Buenos Aires a Parigi, dove la sua insegnante, la celebre pianista e compositrice Nadia Boulanger, ne riconfermò la vocazione ed il talento, invitandolo a seguire la sua naturale e spiccata inclinazione per il “pensiero triste che si balla”), secondo le felice definizione di Enrique Santos Discépolo, che ne riassume la malinconia ed il fuoco, la sensualità ed il pathos.
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas