Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaSolidarietà › Burraco e solidarietà ad Alghero
Red 15 marzo 2019
Gli Amici del burraco ed i Lions del locale club uniti ai francescani per aiutare le famiglie indigenti della città. Sabato, l´Hotel Catalunya ospiterà un torneo a premi il cui ricavato è destinato a sostegno del progetto Caritativo francescano
Burraco e solidarietà ad Alghero


ALGHERO - Il Club Amici del burraco ed il Lions club Alghero hanno organizzato per domani, sabato 16 marzo, all’Hotel Catalunya, un torneo a premi il cui ricavato è destinato a sostegno del progetto Caritativo francescano a favore delle famiglie indigenti di Alghero. Il torneo inizierà alle 16.15, dopo le iscrizioni e l’accreditamento delle coppie.

Il torneo consta di tre mani di movimento “Mitchell” e la conclusione del torneo vedrà una mano di movimento “Danese”. A metà serata, è prevista la pausa-buffet e, dopo la fase finale del torneo, si premieranno i vincitori. A fine serata, si estrarranno i numeri vincitori dei premi della lotteria e verrà consegnato il ricavato del Torneo di beneficenza a Fra Paolo Cirina, padre guardiano del Convento di San Francesco di Alghero.

I presidenti dei club Mariella Cuneo Ferrara e Sebastiano Carboni e la Comunità francescana ringraziano quanti vorranno sostenere il progetto. Possono aderire alla raccolta anche coloro che se non sono esperti nel gioco delle carte, ma possono essere supportati dagli organizzatori e potranno, comunque, dare il proprio contributo alla raccolta. Le iscrizioni dovranno pervenire a Caterina (telefono 340/2225283), Antonio (345/5088739) e Tiziana (347/0093052). Lo sponsor ufficiale della serata è la Gioielleria Orafart di Alghero. La quota di partecipazione è di 15euro a persona. Ulteriori informazioni sulla pagina Facebook e sul sito internet dei Lions Alghero.
Commenti

16/8/2019
Lo scopo del sodalizio che ha il suo “stato generale” in Lombardia è quello di far crescere e progredire popolazioni di paesi non del tutto fortunati. All´infermiera di Alghero il compito di strutturare l´associazione in Sardegna
© 2000-2019 Mediatica sas