Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportAtletica › L´Alghero Marathon va veloce
Red 4 maggio 2019
Primo maggio di corsa per l’Alghero Marathon, di scena a Bolotana per l’edizione numero ventitre del Trofeo Olimpia ospitato dalla locale Polisportiva Olimpia nel parco Pabude, nel cuore del Marghine, a due passi dalle cascate di Mularza Noa
L´Alghero Marathon va veloce


ALGHERO - Primo maggio di corsa per l’Alghero Marathon, di scena a Bolotana per l’edizione numero ventitre del Trofeo Olimpia ospitato dalla locale Polisportiva Olimpia nel parco Pabude, nel cuore del Marghine, a due passi dalle cascate di Mularza Noa. La gara di Bolotana, con la corsa di primavera di San Gavino Monreale, hanno inaugurato il calendario del Progetto “Master on the road 2019”, circuito regionale che include dieci tappe che culminerà domenica 29 settembre con l’Alghero half marathon. Il sodalizio algherese ha sposato questo progetto portando così avanti il suo lavoro con l’attività giovanile per sensibilizzare e promuovere l’atletica tra i più piccoli.

Il programma del trofeo Olimpia a Bolotona prevedeva gare per le categorie Esordienti (A, B, C) sui 300 e 600metri, Ragazzi e Ragazze nei 1200metri, cadetti ed allievi (2mila metri) e Senior, con le distanze dei 5mila metri femminili e 6mila maschili. Sono stati tredici i bluerunner al via del Trofeo Olimpia di Bolotana. Secondo gradino del podio per Sergio Marras nei 300metri Esordienti. Primo posto assoluto per Federica Meloni nella categoria Ragazze, dove hanno corso anche Mariella Marras (nona) ed Elisabetta Manca (15esima). Tra i Senior, terzo posto per Monica Dessì (nona assoluta) e settimo per Antonella Diana Sanna tra le SF45, mentre vince Daniela Zedda nella SF50. Angelo Tiloca ha vinto tra i SM40 (quarto assoluto) ed ottava posizione finale per Maximiliano Rattu. Nei SM45, quarto posto di Giuseppe Baffo, ottavo per Mauro Marras e nono per Giacomo Carboni. Infine, terzo posto per Guido Rimini nei SM55.

Prossimi appuntamenti con il Progetto Master on the road saranno la CorriNuoro di sabato 11 maggio e Villacidro di domenica 2 giugno. Seguiranno le tappe di Ittiri, Gonnostramatza, Maracalagonis, Uta e Carbonia. Finale con la mezza maratona di Alghero e poi Terralba. Le società per entrare in classifica, composta sulla base di un sistema a punti (società ed individuali) per ogni singola gara disputata di qualsiasi categoria, dovranno partecipare con minimo tre atleti ad almeno sei appuntamenti in calendario.

A fine aprile, ci sono stati gli impegni allo stadio dei Pini di Sassari con i Campionati regionali individuali e di società per le prove multiple, nonché di corsa in pista. Angelo Tiloca ha stabilito il proprio personale sui 10mila metri in 35'14”, con il nono tempo assoluto. Sulla stessa distanza, quarto e quinto posto per Daniela Perinu (40’58”) e Paola Pala (43’21”). Invece, l’attività su strada ha visto Pietro Paschino impegnato nella Maratona di Amburgo. Prossime gare con calendario agonistico sono in agenda per il secondo fine settimana di maggio, con la CorriNuoro, e domenica 12, con la corsa per l’Ail “50 anni e non li dimostra”, a Sassari.
Commenti
20/9/2019
A meno di dieci giorni dalla terza edizione dei Diecimila e della mezza maratona, la macchina organizzativa dell’Alghero marathon procede spedita nell’oliare gli ultimi particolari organizzativi della gara, in programma domenica 29 settembre
© 2000-2019 Mediatica sas