Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaCronacaArresti › Furto, sequestro e violenza: nuorese in manette
Red 4 maggio 2019
Ieri, gli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Olbia hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di un 42enne, residente ad Olbia, ma originario del Nuorese
Furto, sequestro e violenza: nuorese in manette


OLBIA – Ieri (venerdì), gli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Olbia hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di un 42enne, residente ad Olbia, ma originario del Nuorese. Dopo le indagini del caso, il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Tempio Pausania ha emesso il provvedimento cautelare nei confronti del titolare di un esercizio pubblico, per furto aggravato e continuato, sequestro di persona, simulazione di reato ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza alle persone.

In più occasioni, l'uomo si sarebbe appropriato in modo fraudolento del denaro contenuto nelle slot-machines e nelle macchinette cambia soldi, che lo stesso aveva nella propria attività. I dispositivi sarebbero stati forzati e poi richiusi, registrando un ammanco di circa 35mila euro. Per non far ricadere la colpa su se stesso, nel tempo, l'uomo ha presentato diverse false denunce di furto agli uffici della Polizia di Stato e dei Carabinieri.

In un’altra occasione il 42enne, ha bloccato, chiudendolo nella propria attività, un referente della società proprietaria delle slot-machines, con il pretesto di ottenere una cifra di denaro, asseritamente anticipata ai clienti a causa di un malfunzionamento della macchina cambia soldi. Dopo la notifica del provvedimento, l’uomo è stato accompagnato nel proprio domicilio in stato di arresto, dove dovrà permanere a disposizione dell’Autorità giudiziaria mandante.
18/9/2019 video
Blitz all´alba da parte delle Fiamme Gialle della Compagnia di Alghero che hanno scoperto una piantagione nelle campagne tra Alghero e Putifigari. Scattato il sequestro di un´ottantina di piante. Arrestate due persone che vivono e lavorano in Riviera del Corallo. Le immagini della Finanza
12:09
Durante le operazioni odierne sono state effettuate anche 15 perquisizioni finalizzate al rinvenimento di materiale informatico utilizzato per la commissione di truffe in danno di aziende ubicate sul territorio nazionale e alla ricerca di elementi utili per suffragare l’intero quadro probatorio
18:02
Complessivamente, i finanzieri hanno trovato 1043 piante di marijuana, tutte alte oltre un metro, che avrebbero consentito di ricavare circa 50chilogrammi di sostanza stupefacente, per un valore non inferiore a 100mila euro. Arrestato un 53enne di Barrali
20:17
Arrestati dalla Polizia un 63enne agricoltore di San Teodoro ed otto persone, di età compresa tra i ventisette ed i quarantatre anni, originari di Orgosolo, Loculi, Girasole Talanam Triei e Lotzorai
17/9/2019
Il 24enne extracomunitario è stato individuato dai finanzieri della Prima Compagnia delle Fiamme gialle di Cagliari dopo essere atterrato all´aeroporto Mario Mameli di Elmas proveniente da Burxuelles. Nell´intestino aveva oltre 800grammi di eroina contenuti in settantacinque ovuli
18/9/2019
Ieri mattina, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Tempio Pausania hanno arrestato un 50enne intento a tentare di vendere sostanza stupefacente agli studenti
© 2000-2019 Mediatica sas