Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaElezioni › 390mila elettori, 28 comuni al voto
S.O. 20 maggio 2019
Tutto pronto per il turno amministrativo in programma nella regione Sardegna il 16 giugno 2019. Ad Alghero e Cagliari sono tre i candidati sindaco, 7 per la città di Sassari. Ad Austis (Nuoro) ancora il commissario
390mila elettori, 28 comuni al voto


SASSARI - Tutto pronto per il turno amministrativo in programma nella regione Sardegna il 16 giugno 2019. Trecentonovantamila i sardi chiamati alle urne per eleggere il sindaco in 28 Comuni, tra i quali Cagliari, Sassari, Alghero e altri due centri con più di 15mila abitanti dove è previsto l'eventuale turno di ballottaggio, Monserrato e Sinnai (entrambi in provincia di Cagliari). Una curiosità: ad Austis (Nuoro), per la quinta volta consecutiva non è stata presentata alcuna lista e il paese continuerà ad essere guidato da un commissario straordinario.

Cagliari. Per il dopo Zedda, sono tre i candidati a sindaco: l'assessora all'Urbanistica uscente Francesca Ghirra per il centrosinistra (venuta fuori dalla primarie di coalizione), per il centrodestra il consigliere regionale di Fratelli d'Italia Paolo Truzzu, e l'ambientalista Angelo Cremone con la lista Verdes per Cagliari Pulita. Clamorosamente assente il Movimento 5 Stelle che ha ritirato il proprio candidato qualche ora prima la scadenza per la presentazione dei simboli.

Sassari. Non si ripresenta l'uscente Nicola Sanna, mentre saranno ben sette i candidati a ricoprire la carica di sindaco. Mariolino Andria per il centrodestra, Mariano Brianda per il centrosinistra, Maurilio Murru del Movimento 5 Stelle, Lino Mura sostenuto dalla lista civica Alternativi per Sassari, Marilena Budroni con la lista È viva Sassari, Nanni Campus con le civiche Sassari Progetto Comune, Sassari civica, Sassari è, Prima Sassari e Noi per Sassari, infine Giuseppe Doneddu del Partito comunista.

Alghero. Nella Riviera del Corallo ci saranno tre aspiranti primi cittadini: Roberto Ferrara del Movimento 5 Stelle e Mario Conoci del centrodestra sfideranno l'uscente Mario Bruno (centrosinistra) sostenuto da tre liste: Sinistra in Comune, Pd e Per Alghero con Mario Bruno.

Altri due i centri al voto sopra i 15mila abitanti. Sinnai è corsa a tre fra Katiuscia Concas, vice sindaca uscente, Tarcisio Anedda, già sindaco in due legislature, e Rita Matta del M5s. A Monserrato sono quattro i candidati: l'ex sindaco Tomaso Locci, Valentina Picciau (centrosinistra), Caterina Argiolas (centrodestra) e Gianfranco Vacca (M5s).
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas