Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaCronacaIncendi › Incendi a Tula e Serramanna
Red 14 giugno 2019
Ieri, si sono registrati due incendi ,che hanno richiesto l’intervento dei mezzi aerei del Servizio regionale coordinati dal Corpo forestale. Le fiamme si sono sviluppate nelle campagne in località Nuraghe Colvos ed in località fattoria Giuseppe Pinna
Incendi a Tula e Serramanna


CAGLIARI – Ieri (giovedì), si sono registrati due incendi ,che hanno richiesto l’intervento dei mezzi aerei del Servizio regionale coordinati dal Corpo forestale. Le fiamme si sono sviluppate nelle campagne del territorio comunale di Tula, in località Nuraghe Colvos, dove è intervenuto un elicottero proveniente dalla base elicotteri del Corpo forestale di Limbara.

L’incendio ha bruciato circa 10ettari di pascolo nudo. Le operazioni di spegnimento sono state dirette dalla Forestale della Stazione di Oschiri, coadiuvata dalla squadra di Forestas San leonardo di Oschiri e dai Vigili del fuoco di Ozieri. Le operazioni di spegnimento si sono concluse alle 17.40.

Un secondo incendio è divampato nelle campagne del territorio comunale di Serramanna, in località fattoria Giuseppe Pinna, dove è intervenuto un elicottero proveniente dalla base elicotteri del Corpo forestale di Marganai. L’incendio ha bruciato circa 3,5ettari di terreno incolto. Le operazioni di spegnimento sono state dirette dalla Forestale della Stazione di Sanluri, coadiuvata dalla squadra di Forestas di Monastir, dai Barracelli di Serramanna, dai Volontari di Assemini (L'Aquila) e di San Sperate (Nova Orsa). Le operazioni di spegnimento si sono concluse alle 18.50.
23:11
Oggi, si sono registrati dieci roghi in Sardegna. Solo uno di questi ha richiesto l´intervento dei mezzi aerei del Corpo forestale: nell´agro di Carloforte, in località Sorgente Fico, vicino alla spiaggia La Caletta
23/8/2019
Sedici incendi nel territorio comunale di Nuoro, che diventano 153 dall’inizio dell’anno se si allarga lo sguardo alla provincia: quarantasei di origine dolosa, dieci di origine colposa e novantasette in fase di accertamento. Sono i dati forniti dalla Regione nel corso del sopralluogo che ha visto impegnati gli assessori dei Lavori pubblici Roberto Frongia e della Difesa dell’ambiente Gianni Lampis
23/8/2019
Durante le festività di Ferragosto, il Servizio Ispettorato ripartimentale di Tempio Pausania ha coordinato un servizio rinforzato di vigilanza a tutela delle coste. All’operazione ha partecipato il personale delle Stazioni forestali costiere di Trinità d’Agultu, Luogosanto, Palau, La Maddalena, Olbia e Padru, integrato anche dal personale della Stazione di Oschiri e delle Blon di Olbia e di Palau
© 2000-2019 Mediatica sas