Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportAutomobilismo › Rally Italia Sardegna 2019: vince Dani Sordo
Red 16 giugno 2019
L´estone ha condotto la gara fino all´ultima prova, quando ha dovuto alzare bandiera bianca per la rottura dell´idroguida. La vittoria è andata allo spagnolo della Huyndai, davanti al finlandese Suninen (Ford Fiesta) e al norvegese Andreas Mikkelsen su Hyundai, che ha vinto tutte e quattro le speciali di oggi
Rally Italia Sardegna 2019: vince Dani Sordo


ALGHERO – Dani Sordo è il trionfatore dell'edizione 2019 del Rally Italia Sardegna. Lo spagnolo della Hyundai ha approfittato della sfortuna che ha colpito l'estone Ott Tanak (rottura dell'idroguida nell'ultima prova), che a bordo della sua Toyota Yaris stava conducendo agevolmente la classifica. Secondo posto per il finlandese Teemo Suninen (Ford Fiesta) e terzo il norvegese Andreas Mikkelsen (anche lui su Hyundai i20 Coupe), che ha vinto tutte e quattro le speciali di oggi.

La Cala Flumini 1 è andata a Mikkelsen, sul britannico E Evans e su Tanak, che aveva così guadagnato altri 5”3 su Sordo (sesto) e 5”7 su Suninen (settimo). Mikkelsen primo anche nella Sassari-Argentiera 1, su Suninen (che recuperava 6” su Tanak, ottavo) ed il belga Thierry Neuville. Sesto Sordo, che rosicchiava 2”5 al temporaneo leader della corsa. Mikkelsen calava il tris nella Cala Flumini 2, precedendo Evans e Sordo. Quarto Tanak (a 2” dall'iberico) e quinto Suninen (a 6”4 dall'estone). Tanak si presentava quindi alla PowerStage con 26”7 di vantaggio su Sordo, 49” su Suninen, 1'09”4 su Evans e 1'15”3 sul redivivo Mikkelsen. Ma qui, arrivava la sorpresa che decideva il Ris 2019: l'estone rompe l'idroguida, perde oltre 2' e la possibilità di successo: anche questa prova va a Mikkelsen, ma il successo finale è appannaggio di Sordo, con 13 “7 su Suninen e 32”6 sullo stesso Mikkelsen, che precede Evans di 9decimi, mentre Tanak chiude quinto, a 1'30”1 dalla vetta.

Classifica finale: 1) Dani Sordo-Carlos Del Barrio (Spa, Hyundai i20 Coupe) in 3h32'27”2; 2) Teemu Suninen-Jarmo Lehtinen (Fin, Ford Fiesta) a 13”7; 3) Andreas Mikkelsen-Anders Jaeger-Synnevaag (Nor, Hyundai i20 Coupe) a 32”6; 4) Elfyn Evans-Scott Martin (Gbr, Ford Fiesta) a 33”5; 5) Ott Tanak-Martin Jarveoia (Est, Toyota Yaris) a 1'30”1; 6) Thierry Neuville-Nicolas Gilsoul (Bel, Hyundai i20 Coupe) a 2'06”7; 7) Esapekka Lappi-Janne Ferm (Fin, Citroen C3) a 2'59”6; 8) Kris Meeke-Sebastian Marshall (Gbr, Toyota Yaris) a 4'40”1; 9) Kalle Rovanpera-Jonne Halttunen (Fin, Skoda Fabia) a 8'24”6; 10) Jan Kopecky.Pavel Dresler (Skoda Fabia) a 8'49”2.

Nella foto: il podio finale
Commenti
17/9/2019
Il Tricolore Montagna resta in Sicilia e l´otto volte campione italiano della Cst sport è pronto per la classica di Caltanissetta, da venerdì 20 a domenica 22 settembre, dopo l´ennesima vittoria di classe 2000 ed il quinto posto assoluto artigliato domenica scorsa nel trapanese sull´Osella-Honda preparata dalla SaMo competition: «Siamo ancora in corsa, ci sono tutte le motivazioni per lavorare nella direzione giusta»
© 2000-2019 Mediatica sas