Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresSportAmbiente › Escursionismo: all’Asinara una giornata senza barriere
M.P. 19 giugno 2019
“Natura senza barriere” è il titolo dell’iniziativa che si terrà domenica 23 giugno sull’isola dell’Asinara. L’escursionismo e l’accessibilità ad uno dei siti naturalistici più belli del territorio
Escursionismo: all’Asinara una giornata senza barriere


PORTO TORRES - “Natura senza barriere” è il titolo dell’iniziativa che si terrà domenica 23 giugno sull’isola dell’Asinara. L’escursionismo e l’accessibilità ad uno dei siti naturalistici più belli del territorio saranno i temi centrali della manifestazione promossa da Atena Trekking ed organizzata in collaborazione con il Comune di Porto Torres, il Parco Nazionale dell’Asinara e la compagnia di navigazione Delcomar. Tanti i volontari che hanno aderito, a partire dai soccorsitori della sezione Avis di Porto Torres, dai medici e dai rappresentanti di diverse associazioni cittadine. L'associazione AssoAsinara parteciperà mettendo a disposizione i servizi offerti dalle guide ambientali del Parco.

L’evento è stato presentato questa mattina nella sala cerimonie del Palazzo del Marchese dall’assessora alle Politiche sociali, Rosella Nuvoli, dal Direttore del Parco Nazionale dell’Asinara, Pier Paolo Congiatu e dal Presidente di Atena Trekking, Romano Chessa. Presente per l’Avis il volontario Samuele Manunta, in rappresentanza del Presidente Marco Marginesu. «Abbiamo sposato questa bellissima iniziativa – ha sottolineato l’Assessora Nuvoli – perché è un perfetto esempio di integrazione e di disponibilità nel rendere accessibile a tutti un’isola straordinaria. C’è stata una importante sinergia tra enti, aziende e associazioni, e questo ci ha permesso di dare vita a una manifestazione dai significati profondi».

Due i percorsi studiati dagli organizzatori: uno dedicato a chi ha maggiori difficoltà di deambulazione, verso Cala dell’Ossario, l’altro riservato a chi è in grado di muoversi meglio autonomamente, verso Trabuccato. «Lo spunto nasce dall’iniziativa nazionale lanciata da FederTrek. Siamo riusciti a riunire attorno a questo evento tanti soggetti – ha aggiunto Romano Chessa – e i presupposti sono buoni. Un grosso contributo lo fornirà la Delcomar che garantirà il trasporto gratuito per i disabili, per gli accompagnatori, per le ambulanze e per i mezzi di servizio. Il campo base sarà Cala Reale dove saranno allestiti punti ombra. Sarà percorribile anche il sentiero per non vedenti, inserito tra i sentieri che in collaborazione con il Parco ci siamo offerti di sottoporre gratuitamente a manutenzione per la fruibilità».

«In questi anni abbiamo lavorato per eliminare tutte quelle barriere fisiche che l’uomo ha costruito all’Asinara – ha affermato il Direttore del Parco, Pier Paolo Congiatu – creando il più lungo sentiero per non vedenti che c’è in Italia, sentieri tattili e marini, realizzando un ascensore nel Centro di recupero degli animali marini, installando un sollevatore nel Palazzo de La Reale e strumenti di risalita sul molo. Un insieme di iniziative che ci è valso il premio della Hsa per la sensibilità dimostrata su questo argomento. Recentemente è nata, inoltre, la collaborazione con Atena Trekking, che si è proposta di “custodire” i sentieri, i quali potrebbero così diventare elementi di attrattività per tutto l’anno». Il ritrovo sul molo Dogana Segni domenica 23 giugno dovrà avvenire entro le 8, mentre il ritorno da Cala Reale è previsto alle ore 18.
10:10
La Giunta di Alghero, su proposta dell´assessorato allo Sviluppo Sostenibile, Andrea Montis, licenzia le "benemerenze" da conferire ai cittadini «che contribuiscono alla sostenibilità ambientale». Saranno massimo tre all'anno: via alle candidature
15/11/2019 video
Il Movimento 5 stelle Alghero con i suoi attivisti ha realizzato una mappatura delle discariche abusive presenti nel territorio comunale. Il lavoro è stato ultimato e verrà presentato all’Amministrazione comunale in modo tale che si possano trovare le risorse per avviare le operazioni di bonifica. Ecco le impressioni del portavoce in Consiglio comunale Roberto Ferrara ai microfoni del Quotidiano di Alghero
16/11/2019
Il Comune, con diverse imprese agricole locali, ha promosso la realizzazione di un cantiere forestale attraverso il progetto di “Valorizzazione economica e ripristino delle foreste mediante l’uso di Substrati nel territorio di Ollolai”, su fondi del Psr Sardegna 2014–2020
© 2000-2019 Mediatica sas