Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteManifestazioni › A Fertilia la Sandalia sustainability school
Red 25 giugno 2019
Domenica, è in programma una giornata dedicata ai bambini all’insegna della sostenibilità al Villaggio campeggio Nurral, con l’Open-day della Sandalia sustainability summer school, che propone laboratori ecologici per bambini e ragazzi dagli otto ai tredici anni di età
A Fertilia la Sandalia sustainability school


ALGHERO - Domenica 30 giugno, è in programma una giornata dedicata ai bambini all’insegna della sostenibilità al Villaggio campeggio Nurral di Fertilia, con l’Open-day della Sandalia sustainability summer school, che propone per bambini e ragazzi dagli otto ai tredici anni d'età laboratori ecologici in cui si realizzerà un orto sinergico, un forno solare fatto con le lattine, e si riciclerà la plastica che si usa in famiglia per realizzare orecchini e portachiavi. Oltre a ciò, verranno proposti cortometraggi e “Circle time” sui consumi consapevoli di cibo, materiali ed energia, ed un breve corso di alfabetizzazione audiovisiva, il fiore all’occhiello della Sandalia school, che forma giovani “Filmmaker promotori della sostenibilità” che, guidati dalle formatrici, faranno riprese ed interviste da cui si realizzerà un documentario partecipativo.

Domenica si festeggia tutti insieme, dalle 17 alle 20, l’inaugurazione e l’apertura delle iscrizioni, con la “Bio-merenda km0”, canti e danze per la Madre Terra, il truccabimbi, il raccontastorie ecologico, un laboratorio di riciclo creativo. Le attività sono condotte dall’educatrice professionale Silvia Spanu, e dalla psicologa e filmmaker Maria Chiara Fadda. Al Villaggio Nurral, vengono proposte anche lezioni ludiche di motricità per bambini dai due ai sette anni, con Massimiliano Zancuoghi, trainer dell’innovativo metodo Rugbytots.

La Sandalia school è un progetto sostenuto da Fondazione punto.sud, Fondazione Cariplo e Fondazione Con il sud, all’interno del progetto “There isn’t a Planet B!”, finanziato dalla Commissione europea. Nella sua versione estiva, si possono seguire anche singoli moduli (“cibo,” “materiali” ed “energia” ), che possono essere realizzati nei parchi, all’interno di campeggi e colonie estive, in collaborazione con Enti pubblici, imprese, associazioni, cooperative, anche con la formula residenziale. L’adesione al progetto da parte di Enti pubblici ed organismi privati non prevede quote di compartecipazione. Per ulteriori informazioni, si può contattare l'Associazione Anima libera, telefonando ai numeri 340/6615257 o 388/8146465.
Commenti
16/11/2019
Sabato 23 novembre al Teatro Civico di Sassari prenderà il via la IV edizione di "Student´s Got Talent Sardegna - un bullo da palcoscenico", che da quest´anno amplia il proprio raggio d´azione a livello regionale
© 2000-2019 Mediatica sas