Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaAnimali › Peste suina: la soddisfazione di Nieddu
Red 26 giugno 2019
«Risultati raggiunti con sacrificio. Ora via le restrizioni», dichiara l´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu, a margine della visita degli ispettori della Commissione europea, che ha preso il via lunedì
Peste suina: la soddisfazione di Nieddu


CAGLIARI - «I dati sulla diffusione della Peste suina africana ci dicono che l'eradicazione è ormai a portata di mano. Da nove mesi non sono stati rilevati focolai nei suini domestici e la malattia è in via di autoestinzione nei cinghiali in molte aree della Sardegna, dove solo lo 0,1percento degli esemplari controllati nell'ultimo anno sono risultati positivi al virus».

Sono le parole dell'assessore regionale della Sanità Mario Nieddu, a margine della visita degli ispettori della Commissione europea, iniziata lunedì, con un focus sulla situazione attuale da parte dei tecnici dell'Unità di progetto per l'eradicazione della Psa, e che si concluderà venerdì 28 giugno. Grande attenzione della Giunta regionale sul tema: presenti all’incontro di ieri mattina anche gli assessori all’Ambiente Gianni Lampis e dell’Agricoltura Gabriella Murgia.

«Parliamo di un obiettivo raggiunto a fronte di importanti costi in termini di sacrifici per la Sardegna, e in particolare per gli allevatori e le comunità locali. Come già ribadito dal presidente Christian Solinas, crediamo che oggi sussistano tutti i presupposti per richiedere la rimozione delle limitazioni alle esportazioni di prodotti suinicoli e ridare così respiro a un comparto con grandi potenzialità», ha concluso Nieddu.
Commenti
16/9/2019
«Massima attenzione da parte della Giunta regionale per cercare di risolvere il problema delle specie animali nocive, come le cornacchie», ha affermato l’assessore regionale dell’Ambiente, sentito in audizione in Quinta commissione-Attività produttive
© 2000-2019 Mediatica sas