Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportCalcio › Allievi: Coppa Primavera all´Atletico Uri
Red 27 giugno 2019 video
Un successo di squadra e del lavoro congiunto della società urese e della Nettuno Alghero. «Alla mia prima esperienza non potevo chiedere di più a questo gruppo di ragazzi straordinari, supportati da ottimi dirigenti», dichiara mister Cristiano Danna ai microfoni del Quotidiano di Alghero
Allievi: Coppa Primavera all´Atletico Uri


ALGHERO - Una stagione lunga ed impegnativa, culminata con la vittoria della Coppa Primavera di categoria, arrivata con la vittoria sulla San Paolo apostolo (campione in carica per il Campionato provinciale) ai calci di rigore, sul campo neutro di Usini. Gli Allievi dell’Altletico Uri (squadra nata dalla fusione tra la società urese e la Nettuno Alghero) sono stati la rivelazione di questa stagione. Dopo aver disputato il Campionato provinciale, chiuso al quarto posto in classifica, fregiandosi del titolo di “miglior attacco” (settantacinque le reti segnate), la formazione giallorossa ha vinto il suo primo trofeo.

A guidare la compagine è stato chiamato Cristiano Danna, ex giocatore, alla sua prima esperienza come allenatore. E’ stato il presidente della Nettuno Alessandro Merella, a scommettere sul 35enne romano, cresciuto calcisticamente nel settore giovanile della Lazio. Durante la sua carriera, ha vestito diverse e prestigiose maglie, dall’Avellino (alla quale è particolarmente attaccato viste le origini paterne) alla Nocerina, dal Corigliano alla Civitanovese ed al Solofra. Nel 2003, l’arrivo in Sardegna, che lo ha visto giocare con Olmedo, Santa Maria la Palma, Ittiri, Ozierese, Fertilia, Alghero, La Corte, Stintino e Li Punti, conquistando sette promozioni.

Insomma, un curriculum di tutto rispetto, che però doveva essere arricchito dalla prima esperienza come tecnico. E così, con impegno e tante belle speranze, ha abbracciato questo progetto affiancato fin da subito da Antonello Gallo, dirigente e presenza importante della società algherese. Con lui e con l’allenatore in seconda Carmelo Monti, Danna ha guidato i suoi ragazzi, che lo hanno ripagato andando oltre le più rosee aspettative. Un gruppo di calciatori calssi 2002-2003, prevalentemente algheresi, ma anche di Uri, che ha risposto “presente” alla chiamata del nuovo mister e che per tutta la stagione ha giocato senza mai mollare, arrivando a vincere la prima Coppa. Ma questi risultati sono il frutto anche del gran lavoro congiunto che la Nettuno e l’Atletico di Gavino Satta e del presidente Giampiero Pilo hanno deciso di svolgere per dare gambe ad un progetto giovanile a lungo termine.
Commenti

© 2000-2019 Mediatica sas