Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaTasseRottamazione tributi: avviso pubblico ad Alghero
Red 4 luglio 2019
Per ottenere l’agevolazione, il debitore deve presentare apposita istanza per l´agevolazione sulle ingiunzioni di pagamento entro mercoledì 31 luglio, utilizzando la modulistica messa a disposizione sul sito internet istituzionale del Comune
Rottamazione tributi: avviso pubblico ad Alghero


ALGHERO – Il Decreto crescita attribuisce agli Enti locali la facoltà di rinnovare la definizione agevolata delle entrate comunali. Per questo, il Comune di Alghero, con deliberazione del Consiglio comunale di un mese fa, ha adottato il Regolamento disciplinante la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito della notifica di ingiunzioni di pagamento-

Oggetto di definizione agevolata sono le entrate tributarie (Ici, Imu, Tarsu, Tares, Tari, Tosap, ecc) e patrimoniali (Cimp, Servizio Idrico, Fitto banchi mercati civici, ecc) e le sanzioni per violazioni al Codice della strada. Chi ha ricevuto la notifica di un provvedimento di ingiunzione di pagamento dal primo gennaio 2000 al 31 dicembre 2017, può chiedere l'agevolazione.

Si parla del pagamento delle entrate tributarie e patrimoniali (potranno definire la propria posizione, senza corrispondere le somme dovute a titolo di sanzioni) e del pagamento relativo alle sanzioni per violazione al Codice della strada (potranno definire la propria posizione, senza corrispondere la maggiorazione semestrale prevista e gli interessi di mora). Per ottenere l’agevolazione il debitore deve presentare apposita istanza entro mercoledì 31 luglio utilizzando la modulistica messa a disposizione sul sito internet istituzionale del Comune o sul sito web della Step, nell’apposita sezione per il cittadino e trasmettendo la documentazione a mezzo pec: step.notifiche@pec.it, o via e-mail all'indirizzo web riscossione@stepservizi.net, o presentandola a mano nella locale agenzia di Alghero, in Via Sant’Anna 23.
Commenti
15/8/2019
Da Porta Terra vige un silenzio tombale che alimenta le preoccupazioni e conferma i timori, nonostante anche in occasione dell´ultimo Consiglio comunale Valdo Di Nolfo e Pietro Sartore abbiano invano chiesto spiegazioni sulla nuova ondata di cartelle e la mancata internalizzazione del servizio di riscossione come promesso in campagna elettorale. Proteste e denunce, cresce il malumore ad Alghero
© 2000-2019 Mediatica sas