Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › Prima Commissione: audizione del Cal
Red 5 luglio 2019
Il Consiglio delle autonomie locali è pronto a collaborare attivamente con la Prima Commissione regionale Autonomia e riforme, presieduta da Pierluigi Saiu, per scrivere la riforma degli enti locali
Prima Commissione: audizione del Cal


CAGLIARI – Il Consiglio delle autonomie locali è pronto a collaborare attivamente con la Prima Commissione regionale Autonomia e riforme, presieduta da Pierluigi Saiu (Lega Salvini Sardegna), per scrivere la riforma degli enti locali. E’ quanto è emerso mercoledì mattina, durante l’audizione del presidente del Cal Andrea Soddu, del vicepresidente Salvatore Mattana e di Roberto Uda (componente del Cal e sindaco di Loceri), che hanno apprezzato nel metodo e nella tempistica l’obiettivo che il parlamentino si è posto di superare i limiti della Legge 2 del 2016 “Riordino del sistema delle autonomie locali della Sardegna”. Una legge, secondo Soddu, che non ha saputo valorizzare i Comuni, che ha tenuto forte la Regione e deboli le Amministrazioni locali, soprattutto le più piccole.

«Vorrei – ha affermato Saiu, accogliendo con favore lo spirito collaborativo manifestato dai componenti del Cal - che i Comuni partecipassero attivamente al processo di programmazione delle risorse per gli Enti locali. La volontà unanime della Commissione è di scrivere insieme a loro una riforma coraggiosa e organica, che superi i limiti della vecchia legge e che dia ai Comuni la possibilità di gestire e risolvere i problemi delle proprie comunità». Per il Cal, deve essere una riforma che parta dai bisogni dei cittadini, che rafforzi l’azione dei Comuni e che scardini il sistema Regione, come oggi è organizzato, lasciando all’Amministrazione regionale soltanto una funzione di indirizzo. Anche sulla possibilità di dare nuova vita alle Province, Soddu si è detto favorevole, ma ha evidenziato che prima di parlare di numeri è importante capire quali debbano essere le loro funzioni. Pensiero condiviso anche da Salvatore Corrias, consigliere regionale del Pd e componente del Cal, il quale ha anche sostenuto la necessità di potenziare i servizi nei piccoli Comuni per evitare lo spopolamento e di istituire un Fondo unico sociale.

Corrias è anche il firmatario di una proposta di legge sull’istituzione della Provincia dell’Ogliastra, che si aggiunge a quella per l’istituzione della Provincia del Nord est Sardegna, già depositata in Commissione. Durante l’audizione, il consigliere della Lega Michele Ennas ha annunciato che presenterà una proposta di legge per l’istituzione della Provincia del Sulcis Iglesiente. Anche per Massimo Zedda (Progressisti) è necessario avere, prima di tutto, un’idea chiara su che tipo di Regione si voglia costruire, delegando alle Province ed ai Comuni i poteri, il personale e le risorse in modo che possano garantire e migliorare i servizi necessari ai cittadini ed alle proprie comunità.

Nella foto: Andrea Soddu
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas