Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › Lega sceglie turismo e commercio. Zoffili-Conoci: accordo su Alghero
S.O. 5 luglio 2019 video
Il partito da un calcione all´indirizzo di Leonardo Polo. Doppio incontro tra il Commissario regionale della Lega, Eugenio Zoffili, e il sindaco di Alghero, Mario Conoci. Ma all´interno del gruppo non mancano i malumori
Lega sceglie turismo e commercio
Zoffili-Conoci: accordo su Alghero


ALGHERO - «Andiamo avanti». Non guarda minimamente al passato il commissario della Lega in Sardegna, Eugenio Zoffili, questa mattina insieme al presidente del Consiglio regionale Michele Pais tra gli operatori del mercato di Alghero. «Leonardo Polo ha tradito il mandato degli elettori» taglia corto in riferimento all'addio record del consigliere comunale.

Per lui doppio incontro col sindaco Mario Conoci e l'opzione per le deleghe al Turismo e al Commercio (assessorato che a questo punto sarà accorpato). «Bisogna assolutamente rilanciare turismo e commercio» ha ripetuto più volte, annunciando l'arrivo tra qualche giorno del Ministro Centinaio in città per parlare col Primo cittadino.

Con l'accordo praticamente chiuso tra Zoffili e Conoci e l'imminente arrivo del Ministro al Turismo in città, sarà adesso molto interessante capire quanto gli alleati siano disposti a concedere al secondo partito della coalizione, alle prese con diversi malumori interni. Dopo Polo, infatti, puntano i piedi anche Monica Pulina e Giovanni Monti: entrambi aspirano ad indicare il delegato nella prima Giunta Conoci.
Commenti

18:04
Il primo cittadino di Villanova Monteleone, Quirico Meloni, risponde con fermezza alla nuova richiesta di dimissioni da parte della Minoranza consiliare: «La richiesta di dimissioni arriva da parte di chi doveva dimettersi da tempo»
16/9/2019
L´accusa dei consiglieri comunali di Villanova Sanna, Niolu, Ligios e Monti è quella di aver commesso «violazioni su profili di importanza primaria della tutela delle risorse pubbliche in dispregio dei principi di buon andamento e di imparzialità, di ragionevolezza e di proporzionalità dell’azione amministrativa»
© 2000-2019 Mediatica sas