Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmbiente › Il Wwf contro gli incivili di plastica
Red 8 luglio 2019
Il Wwf ritorna alla carica con la richiesta al sindaco di Alghero Mario Conoci ed al dirigente del settore Ambiente di un’ordinanza comunale contro la plastica monouso nel territorio comunale
Il Wwf contro gli incivili di plastica


ALGHERO - Il Wwf ritorna alla carica con la richiesta al sindaco di Alghero Mario Conoci ed al dirigente del settore Ambiente di un’ordinanza comunale contro la plastica monouso nel territorio comunale. L’ennesima occasione è data all’associazione ambientalista del Panda da un recente fatto rilevato nella spiaggia di Maria Pia di Alghero.

«Accade sovente - ha dichiarato il delegato del Wwf Italia per la Sardegna Carmelo Spada - che l’inciviltà e la scarsità di rispetto dell’ambiente si presenti “plasticamente” sotto gli occhi di tutti, materializzandosi nell’uso totalmente improprio della plastica in spiaggia. E’ accaduto nella spiaggia di Maria Pia di Alghero sulle dune e tra i pini. Alcuni incivili non solo hanno banchettato e disseminato sulla sabbia i rifiuti prodotti, ma con maniacale puntiglio hanno infilzato su un pino delle cannucce di plastica, appeso delle lattine e dei bicchieri di plastica».

«L’inciviltà non ha limiti e neppure la “stupidita ambientale”. Il Wwf - ha continuato Spada - rivolge un accorato appello al sindaco di Alghero e al dirigente del Settore Ambiente affinché venga emanata un’ordinanza che vieti (su tutto il territorio comunale) l’utilizzo della plastica monouso e, al tempo stesso, auspica maggiori controlli nella spiaggia e nella pineta di Maria Pia con l’obiettivo di prevenire e, se il caso, sanzionare i comportamenti scorretti degli “imbecilli ambientali”».
Commenti
23:54
Si insedierà domani mattina, nella Sala convegni della Presidenza della Regione autonoma della Sardegna, in Viale Trento 69, il “Group of auditors”, l’organo di supporto all’Autorità di Audit del “Programma Eni Cbc Med 2014-2020”, che vede nuovamente la Sardegna esercitare un ruolo da protagonista come autorità di gestione anche per il ciclo di programmazione in corso
11:12
I 4.654.000euro stanziati dalla Giunta regionale per favorire, tra le altre cose, la minore produzione di rifiuti, la bonifica di siti inquinati, il recupero di aree degradate ed altri investimenti di tipo ambientale
© 2000-2019 Mediatica sas