Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › «Comaschi e bresciani a comandare in Lombardia»
Cor 10 luglio 2019
Subbuglio tra i militanti algheresi della Lega dopo l´attacco del consigliere Giovanni Monti ai vertici del partito. Lui incassa però la solidarietà di Valdo Di Nolfo, l´unico rappresentante della Sinistra in Consiglio
«Comaschi e bresciani a comandare in Lombardia»


ALGHERO - Il consigliere algherese, ormai ex leghista Giovanni Monti, sbatte la porta in faccia a Matteo Salvini, Eugenio Zoffili, Michele Pais e Luca Sacristani. Un fatto questo che crea più di un grattacapo a Mario Conoci [LEGGI].

Il sindaco, infatti, pare sempre più propenso a onorare l'impegno col Carroccio, concedendogli un assessorato come richiesto dai vertici del partito. Ma Monti, col suo attacco, crea un certo subbuglio anche tra i militanti locali, tanto che qualcuno inizia a richiedere le pubbliche dimissioni.

Nella confusione incassa però la solidarietà piena di Valdo Di Nolfo (nella foto). «Da posizioni opposte rispetto chi fa scelte come la tua». Così il consigliere comunale di Sinistra in Comune che ritornato sui banchi dell'opposizione manda un messaggio all'indirizzo dei vertici della lega: «Comaschi e bresciani a comandare in Lombardia».
Commenti
15/11/2019
Per quanto possa essere impopolare o più che altro non condiviso da alcuni, un territorio come la città di Alghero non può vivere unicamente di turismo. Più precisamente, il Comune non può basare la propria economia meramente sul flusso estivo e sulla sola offerta di servizi. Alghero ha bisogno di una rivoluzione economica che poggi sulle risorse del territorio
15/11/2019
Frattura istituzionale tra le città di Porto Torres, Alghero e Sassari dopo la nomina di Alberto Zanetti alla guida della società partecipata del Consorzio Industriale Provinciale
© 2000-2019 Mediatica sas