Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › Tanchis a Conoci: rappresentanza e protagonismo
Cor 17 luglio 2019
Messaggio chiaro, fatto di parole inequivocabili quelle che il segretario cittadino del Partito dei Sardi rivolge all´indirizzo di Mario Conoci e dei partiti che compongono la variegata coalizione di Centrodestra
Tanchis a Conoci: rappresentanza e protagonismo


ALGHERO - «I problemi della nostra città non possono attendere oltre, pertanto occorre concludere al più presto gli assetti di governo, con l'auspicio che i partiti e movimenti che compongono il quadro di maggioranza, ai calcoli meramente aritmetici, antepongano una visione politica di prospettiva da mettere a profitto per creare solide basi per il futuro». Messaggio chiaro, fatto di parole inequivocabili quelle che il segretario cittadino del Partito dei Sardi rivolge all'indirizzo di Mario Conoci e dei partiti che compongono la variegata coalizione di Centrodestra.

«Ritengo infatti che una proposta politica credibile e lungimirante passi unicamente attraverso il consolidamento di una maggioranza forgiata per governare la città, obiettivo raggiungibile solamente se tutte le forze politiche si sentiranno protagoniste di un progetto» precisa Gavino Tanchis. Infine gli auguri di buon lavoro.

«A nome del Partito dei sardi, rivolgo al Sindaco e alla nuova giunta i migliori auguri di buon lavoro. Molte sono le sfide che la città chiede di affrontare e risolvere, ma sono certo che attraverso una azione amministrativa fatta di concertazione, condivisione e ascolto, tutti gli obiettivi prefissati nel manifesto programmatico verranno raggiunti». «Sebbene il risultato elettorale insoddisfacente e (per me) inatteso, abbia portato il PdS a non esprimere alcun rappresentante nella massima assise cittadina, il Partito ha ugualmente messo a disposizione del Sindaco le migliori competenze e professionalità di cui dispone» conclude il segretario cittadino Gavino Tanchis.
Commenti
18:04
Il primo cittadino di Villanova Monteleone, Quirico Meloni, risponde con fermezza alla nuova richiesta di dimissioni da parte della Minoranza consiliare: «La richiesta di dimissioni arriva da parte di chi doveva dimettersi da tempo»
16/9/2019
L´accusa dei consiglieri comunali di Villanova Sanna, Niolu, Ligios e Monti è quella di aver commesso «violazioni su profili di importanza primaria della tutela delle risorse pubbliche in dispregio dei principi di buon andamento e di imparzialità, di ragionevolezza e di proporzionalità dell’azione amministrativa»
© 2000-2019 Mediatica sas