Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaCoste › Ruspe tra i bagnanti, le scuse. «Accertamenti urgenti sul fatto»
A.S. 22 luglio 2019
Puntuali arrivano le scuse dell´Amministrazione comunale di Alghero e del sindaco, che con una nota ufficiale tentano di giustificare quanto accaduto, sottolineandone comunque la gravità
Ruspe tra i bagnanti, le scuse
«Accertamenti urgenti sul fatto»


ALGHERO - «L’Amministrazione si scusa per quanto accaduto oggi nella spiaggia di San Giovanni, dove sono in corso i lavori di riposizionamento della sabbia a seguito della rimozione degli incanniciati. Si sono registrate le giuste lamentele sulla presenza di mezzi meccanici all’interno dell’arenile. Un fatto grave».

Puntuali arrivano le scuse dell'Amministrazione comunale di Alghero e del sindaco, che con una nota ufficiale tentano di giustificare quanto accaduto, sottolineandone comunque l'estrema gravità. «Va precisato - sottolineano da Porta Terra - che il mezzo in questione è stato ripreso mentre abbandonava la spiaggia dopo aver operato in zone ove non stazionavano bagnanti».

«I lavori della rimozione degli incannniciati (che verranno poi riposizionati a monte) e la ridistribuzione della sabbia lungo tutta la spiaggia si svolgono necessariamente dalle 6 del mattino alle ore 8 sino a termine esigenze» precisano dall'Amministrazione. «Gli uffici competenti hanno ritenuto comunque necessario avviare una serie di accertamenti per verificare l’accaduto e assumere i conseguenti provvedimenti. Intanto sono state impartite precise disposizioni al personale impiegato affinché episodi del genere non possano ripetersi» conclude la nota di Porta Terra.

Nella foto: la ruspa del Comune di Alghero tra i bagnanti del Lido San Giovanni
Commenti
7:56 video
Le immagini dai Bastioni su Piazza Sulis ad Alghero sono impietose. Eppure si tratta di un fenomeno già accaduto in passato, quando dal canalone di scolo delle acque bianche venivano veicolate anche grandi quantità di residui fognari. Giovedì sera, la terra dilavata dalla pioggia, mista a grandi chiazze biancastre, ha inscurito l'intero golfetto dai tipici colori cristallini. Odori nauseabondi si sono sprigionati nell'intero quartiere del Centro storico, assiepato di turisti con gli ombrelli in pugno. Le immagini su Alguer.it.
22/8/2019
Nei giorni scorsi le indecorose condizioni della spiaggia per cani erano state oggetto di polemiche. Oggi, uomini e mezi a Cuguttu. «Rimessa a nuovo la spiaggia» dichiarano da Porta Terra, poi l'annuncio: «in arrivo un´altra area dedicata in zona Calabona»
21/8/2019
Il Presidente Michele Pais scrive al Presidente della commissione Ambiente: «Maggiori controlli e sanzioni per tutelare il nostro territorio» e sollecita un immediato inserimento dell’argomento all’ordine del giorno del parlamentino
© 2000-2019 Mediatica sas