Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronacaNacchera rubata a Mugoni: sequestro a Porto Torres
Red 23 luglio 2019
Ieri sera, un turista francese è stato bloccato dagli agenti della security portuale mentre tentava di imbarcarsi sulla motonave “Mega Andrea” diretta a Tolone. Dai primi accertamenti eseguiti dai militari della Guardia costiera turritana, il bivalve sequestrato è stato raccolto nelle acque antistanti il litorale di Alghero
Nacchera rubata a Mugoni: sequestro a Porto Torres


ALGHERO – Ieri sera (lunedì), un turista francese è stato bloccato dagli agenti della security portuale mentre tentava di imbarcarsi sulla motonave “Mega Andrea”, in partenza dalla banchina Segni-Dogana del porto commerciale di Porto Torres alla volta di Tolone, portando con se un esemplare di “Pinna nobilis” sistemato con le valigie nel bagaglio dell’auto. Al momento dei controlli di sicurezza, il personale preposto ha verificato che il turista aveva deciso di portare con se un “souvenir” speciale della Sardegna, in questo caso un prezioso esemplare del grosso mollusco di mare, comunemente noto come “nacchera”.

Immediatamente è stato lanciato l’allarme alla Sala Operativa della Capitaneria di porto, che ha inviato sul posto una pattuglia per porre sotto sequestro il pregiato esemplare ed accompagnare il turista in caserma per gli atti di polizia giudiziaria previsti in questo caso. La Pinna nobilis, infatti, proprio per le sue dimensioni eccezionali e per l’importanza che riveste nell’ambito dell’ecosistema marino, è una specie protetta dalla normativa nazionale ed internazionale e la sua raccolta o la detenzione sono punite con sanzioni di carattere penale. Per questo, il turista francese, una volta portato negli uffici della Capitaneria ed espletate le procedure di rito anche con il Consolato francese, trattandosi di cittadino straniero, è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica del Tribunale di Sassari.

Dai primi accertamenti eseguiti dai militari della Guardia costiera turritana, la nacchera sequestrata è stata raccolta nelle acque antistanti la spiaggia Mugoni, sul litorale di Alghero e, di nascosto da occhi indiscreti e sensibili alla protezione del litorale sardo da asportazioni di sabbia, conchiglie o prodotti ittici vietati, è stata nascosta per essere poi trasportata Oltralpe, dove avrebbe fatto bella mostra di se come ricordo di una vacanza trascorsa nell'Isola. L’esemplare di bivalve sequestrato, purtroppo, è risultato danneggiato e privo del mollusco interno, motivo per il quale non è stato possibile rigettarlo in mare.
16/8/2019
Nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica, le Fiamme gialle della Tenenza di Sanluri hanno individuato un residente in un Comune della Trexenta che ha indebitamente usufruito di sovvenzioni statali nel settore scolastico universitario
11:09
Ieri mattina, in occasione del 24esimo anniversario, si è tenuta la cerimonia di commemorazione delle vittime del dovere: l’appuntato Ciriaco Carru ed il carabiniere scelto Walter Frau
7:04
Nell’ambito dei servizi disposti per il periodo estivo dal Comando provinciale di Sassari in tutto il territorio di competenza finalizzati alla repressione dell’abusivismo commerciale e della vendita di prodotti contraffatti, i baschi verdi del Gruppo di Olbia hanno denunciato un 45enne
16/8/2019
Lunedì, l’associazione ecologista Gruppo d’intervento giuridico onlus ha segnalato ai Carabinieri del Noe e del Nas l’avvenuto rinvenimento ai margini della Strada provinciale 17, vicino alla località turistica di Torre delle Stelle, a Sinnai, di centinaia di flaconi di metadone vuoti
16/8/2019
Le Fiamme gialle del Nucleo di Polizia economico–finanziaria di Cagliari ha concluso un controllo fiscale nei confronti di una società operante nel settore dei giochi e delle scommesse operante nella provincia
16/8/2019
Attenzione alta da parte dell’Ufficio Circondariale marittimo di Golfo Aranci in vista del fine settimana di Ferragosto, con controlli su tutta l’area di giurisdizione che va da Punta Bados a Capo Ferro
© 2000-2019 Mediatica sas