Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaAgricoltura › Prezzo latte: incontro Regione-Oilos
Red 3 settembre 2019
Un piano ed una bozza di linee guida da consegnare in tempi brevi alla Regione autonoma della Sardegna per accelerare il rilancio del comparto lattiero-caseario. È quanto emerso ieri mattina, nel corso di un incontro tra l’assessore regionale dell’Agricoltura Gabriella Murgia e l’Organismo interprofessionale latte ovino sardo presieduto da Salvatore Pala
Prezzo latte: incontro Regione-Oilos


CAGLIARI - Un piano ed una bozza di linee guida da consegnare in tempi brevi alla Regione autonoma della Sardegna per accelerare il rilancio del comparto lattiero-caseario. È quanto emerso ieri mattina (lunedì), nel corso di un incontro tra l’assessore regionale dell’Agricoltura Gabriella Murgia e l’Organismo interprofessionale latte ovino sardo presieduto da Salvatore Pala.

«Abbiamo individuato una strada comune – ha spiegato l’esponente della Giunta Solinas – per trovare soluzioni condivise con tutti gli attori del settore. C’è una priorità assoluta: dev’essere giustamente riconosciuto in termini economici il lavoro svolto dai pastori, un lavoro usurante non adeguatamente remunerato. È questa la vera emergenza sociale e da qui dobbiamo partire».

«Ho chiesto a Oilos di predisporre un programma di rilancio della filiera, da inviare in Assessorato entro quindici giorni, che si rifletterà inevitabilmente sulla vertenza latte. Questa proposta ci aiuterà a valutare gli interventi necessari per garantire una giusta remunerazione», ha aggiunto Murgia, che ha poi annunciato di voler convocare nei prossimi giorni il presidente del Consorzio del Pecorino romano per discutere del piano di regolazione dell'offerta.

Nella foto: l'assessore regionale Gabriella Murgia
Commenti
19/9/2019
«Servono azioni mirate per rilanciare la filiera lattiero casearia, puntando anche sulla valorizzazione dei nostri prodotti di alta qualità, come il Pecorino sardo e il Fiore sardo», dichiara l’assessore regionale dell’Agricoltura Gabriella Murgia
© 2000-2019 Mediatica sas