Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCulturaUniversità › «La Notte europea dei ricercatori è dei bambini»
Red 27 settembre 2019
Questa mattina, il rettore dell´Università degli studi di Sassari Massimo Carpinelli ha incontrato i 700 bambini che hanno affollato il cortile dell´Ateneo in occasione della Notte europea dei ricercatori 2019
«La Notte europea dei ricercatori è dei bambini»


SASSARI - «Sono sicuro che tra voi siede un premio Nobel del futuro». Così, il rettore dell'Università degli studi di Sassari Massimo Carpinelli ha salutato i 700 bambini, che questa mattina (venerdì) hanno affollato il cortile dell'Ateneo in occasione della Notte europea dei ricercatori 2019.

«L'appuntamento che celebriamo qui oggi non è solo nostro, è un appello all'importanza mondiale della ricerca. E voi, con la vostra curiosità, ancora non oscurata da pregiudizi, sarete il motore della ricerca», ha proseguito Carpinelli.

«E' nostro compito osservare e migliorare l'università e la città - ha detto il sindaco di Sassari Gian Vittorio Campus - Voi dovete diventare più veloci e bravi di noi. Oggi centinaia di giovani stanno sfilando per dirci che dobbiamo pensare al loro futuro. Solo attraverso l'impegno e lo studio ci riusciremo». Sono intervenuti anche il delegato rettorale per la Terza missione e public engagement Pier Andrea Serra ed il vicedirettore del Conservatorio “Luigi Canepa” di Sassari Stefano Melis.

Nella foto: un momento dell'intervento del rettore Massimo Carpinelli
Commenti
14/11/2019
Per l´Anno accademico 2019-2020, l’Università degli studi di Sassari ha lanciato “Unisco”, un progetto di orientamento portato avanti dall’Ateneo in collaborazione con le scuole secondarie di secondo grado, che possono aderire all´iniziativa fino a sabato
© 2000-2019 Mediatica sas