Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariSpettacoloTeatro › Generazione Z a teatro con Der Boxer
Red 2 novembre 2019
La nuova stagione performativa del progetto finanziato dalla Fondazione di Sardegna ed elaborato e realizzato dall’associazione ArtsTribu per portare il teatro nelle scuole e le scuole a teatro parte mercoledì, con il monologo di Michele Vargiu
Generazione Z a teatro con Der Boxer


SASSARI - La nuova stagione performativa di “Generazione Z a teatro”, il progetto finanziato dalla Fondazione di Sardegna ed elaborato e realizzato dall’associazione ArtsTribu per portare il teatro nelle scuole e le scuole a teatro, parte col botto. Immersi in laboratori, incontri ed altre attività, studenti ed insegnanti degli istituti scolastici sassaresi saranno introdotti all’arte teatrale anche attraverso una serie di rappresentazioni di assoluto livello, che ripartono dopo il ciclo di messinscene primaverili a loro dedicate. Il primo appuntamento è fissato per mercoledì 6 novembre, nell’auditorium di Via Montegrappa.

Alle 11 per le scuole ed alle 20.30 per tutti c’è “Der Boxer”, lo spettacolo scritto e portato in scena dall’autore, regista ed attore Michele Vargiu, accompagnato sul palco dalle musiche dal vivo di Elva Lutza, straordinario ensemble composto da Gianluca Dessì alle chitarre e da Nico Casu alla tromba. Il monologo che Vargiu ha dedicato a Johann Trollman, il giovane pugile sinti che sfidò il nazismo, inaugura con il doppio appuntamento di Sassari un’intensa tournée nazionale, che lo porterà in alcune delle più importanti città italiane. Michele Vargiu racconta la vera storia del campione Trollmann, il boxer che, con determinazione, ha sfidato il Terzo Reich e si è fatto amare da un popolo intero, “danzando” sul ring e sfidando l’assurdità delle leggi razziali.

Una vicenda di sport senza tempo, di amore e di guerra, una discesa senza freni in uno dei periodi più bui della storia, narrata con rigore storico e senza rinunciare alle suggestioni del racconto teatrale, impreziosita dalle musiche dal vivo degli Elva Lutza. La narrazione di Vargiu porterà lo spettatore dai vicoli della fredda Germania al calore delle arene gremite, incalzante come un incontro di boxe. Tra luci soffuse e scenografie essenziali a farla da padrone sarà il racconto di Michele Vargiu e le musiche klezmer e balcaniche suonate dal vivo da Gianluca Dessì e Nico Casu. L’ingresso allo spettacolo serale costa 10euro, 8 per gli studenti universitari ed i gruppi di almeno cinque persone. I biglietti potranno essere acquistati al botteghino nel giorno dello spettacolo, ma sono già disponibili on-line, sul sito di Artstribu. L’ingresso al matinée dedicato alle scuole costa 5euro. I dirigenti e gli insegnanti interessati possono chiedere dettagli ed informazioni inviando una e-mail all'indirizzo web eventi@artstribu.it o telefonando al numero 346/0975646.
Commenti
19/11/2019
Presentata ieri mattina la Stagione de La Grande Prosa e Danza 2019-2020 organizzata dal Circuito multidisciplinare dello spettacolo in Sardegna, in programma da dicembre ad aprile sul palco del Teatro Comunale
© 2000-2019 Mediatica sas