Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaLibri › Libri: Paolo Di Paolo ad Alghero
Red 29 aprile 2019
Giovedì e venerdì, lo scrittore romano sarà ad Alghero, ospite del Festival “Dall´altra parte del mare” e della Libreria Cyrano, per due appuntamenti con i lettori
Libri: Paolo Di Paolo ad Alghero


ALGHERO - Giovedì 2 e venerdì 3 maggio, lo scrittore Paolo Di Paolo sarà ad Alghero, ospite del Festival “Dall'altra parte del mare” e della Libreria Cyrano, per due appuntamenti con i lettori. Giovedì, alle 19, alla Libreria Cyrano, in Via Vittorio Emanuele 11, presenterà, con Paola Cadeddu, il suo libro “Vite che sono la tua. il bello dei romanzi in 27 storie”, «un viaggio nella letteratura e nella vita (che spesso sono sinonimi)... una lezione divertente e profonda, è un’esperienza agrodolce… un’avventura di quelle che lasciano il segno».

Venerdì, invece, incontrerà gli studenti del Liceo Scientifico “E.Fermi” e quelli del Classico “G.Manno” per conversare con loro di due classici della letteratura di tutti i tempi, “Il Barone rampante” di Italo Calvino e “Le notti bianche” di Fedor Dostoevskij. Gli appuntamenti sono organizzati in collaborazione con la scuola Holden, per il progetto “Holden classics”.

Il 36enne romano Di Paolo è autore, tra l’altro, dei romanzi “Dove eravate tutti” (Feltrinelli 2011, Premio Mondello e Premio Vittorini), “Mandami tanta vita” (Feltrinelli 2013, finalista Premio Strega), “Una storia quasi solo d’amore” (Feltrinelli 2016) e di “Tempo senza scelte” (Einaudi 2016). Tra gli altri, collabora con La Stampa, il Venerdì di Repubblica e L’Espresso. Conduce dal 2006 le Lezioni di storia all’Auditorium Parco della Musica di Roma e collabora come autore a programmi culturali. Il Festival Dall'altra parte del mare è organizzato dall'Associazione Itinerandia, con la collaborazione della Libreria Cyrano ed il patrocinio ed il sostegno della Regione autonoma della Sardegna, della Fondazione Alghero, delle Amministrazioni comunali di Alghero e Putifigari e dell'Istituto Treccani.
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas