Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieoristanoTurismoManifestazioni › Destinazione Sardegna: AperiTurismo ad Oristano
Red 4 maggio 2019
“Destinazione Sardegna, tra domanda estera instabile e debole revenue alberghiero”. Se ne discuterà martedì 7 maggio, quando verranno presentati i risultati di una ricerca sui prezzi degli alberghi del Franco Grasso Revenue team
Destinazione Sardegna: AperiTurismo ad Oristano


ORISTANO – Con oltre 15milioni di presenze turistiche nel 2018 ed una crescita media annuale media del 7percento nell’ultimo triennio, la Sardegna conferma il suo trend positivo di crescita della domanda, soprattutto estera, che rappresenta il 51percento delle presenze complessive (+20percento nel triennio 2016-2018). Si può però parlare di una posizione, quella della Sardegna, consolidata nel mercato turistico? Secondo gli esperti, gli scenari prossimi futuri potrebbero portare ad un rallentamento della domanda straniera ed i primi segnali emergono già con il mercato tedesco (-30percento sulla prossima stagione con i principali distributori), mentre le catene alberghiere nazionali ed internazionali non investono nella ricettività sarda, diversamente dal trend nazionale (+6percento di penetrazione nella Penisola nell’ultimo anno); non in ultimo, l’offerta tariffaria si dimostra piuttosto statica.

L’“AperiTurismo” di martedì 7 maggio, “Destinazione Sardegna” sarà l’occasione per fare il punto sul turismo sardo, cercando di fare un po’ di ordine sugli indicatori disponibili, con i professionisti che hanno collaborato ai piani strategici territoriali e di sviluppo turistico negli ultimi anni. Ideati ed organizzati dal Consorzio Uno, ente che amministra il distaccamento universitario di Oristano ed il corso di Economia e gestione dei servizi turistici, gli appuntamenti tematici di sintesi inaugurano il loro secondo ciclo con questo incontro di apertura. Come nella consolidata formula dello scorso anno, che ha visto la partecipazione di qualche migliaio tra studenti, docenti, operatori e semplici appassionati delle materie oggetto di discussione, l’AperiTurismo prevede un’introduzione sul tema, un panel di approfondimento, un focus, un case study ed una conclusione Swot; il tutto si sviluppa in 120’ di dibattito e formazione dal vivo e in diretta web.

Nel primo panel, quattro esperti di destinazione si confronteranno sull’offerta ricettiva e di destinazione sarda: Josep Ejarque della Four tourism (curatore dell’ultimo Pst sardo), Giuseppe Giaccardi della Giaccardi & associati (project manager della Sardinia east land), il presidente di Federalberghi Sardegna Paolo Manca ed il ricercatore del Dipartimento di Scienze economiche ed aziendali dell'Università degli studi di Cagliari Luca Usai (contributor del rapporto annuale della Horwath hotels & Chains report). L’incontro entra nel vivo con un focus dedicato al revenue alberghiero a cura di Giorgio Moglioni (Franco Grasso Revenue team), che ha condotto uno studio per il Consorzio Uno sulla gestione tariffaria degli hotel sardi su un campione di 159 alberghi quattro stelle in Sardegna e porterà i primi risultati assieme a Giulia Farris (studentessa Egst, che ha collaborato al progetto). Secondo le prime indagine svolte on-line, la forchetta tariffaria (ovvero il rapporto tra la tariffa minima e massima utilizzata) si muove su massimo tre fasce di prezzo per il 90percento delle strutture campionate.

«Un risultato piuttosto debole - spiega Moglioni - se consideriamo che iniziamo a parlare di attività di revenue alberghiero quando si iniziano a vedere minimo quattro livelli tariffari e, ancor più, considerando che il 93percento del campione sostiene di conoscere e applicare la tariffazione dinamica, ma forse c’è ancora un po’ di confusione sulla natura di questa attività». Ampliando il tema dall’hotel al revenue di destinazione, il caso studio di questo incontro sarà dedicato a “Grado in Rete”, con il suo rappresentante Nicola Galliazzo, la prima destinazione italiana ad applicare politiche di revenue collettive, che spiegherà modello e risultati raggiunti. Seguirà il consueto aperitivo di networking offerto dalle imprese locali. L’incontro si svolgerà nella sala convegni del Museo Diocesano Arborense di Oristano, martedì, dalle 16 alle 19 circa, in Via Eleonora D’Arborea, 2. La partecipazione è gratuita, previa registrazione su Eventbrite.
Commenti
21:05
Sette gruppi stranieri saranno protagonisti della 34esima edizione della manifestazione, che si aprirà in anteprima giovedì, ad Alghero, e poi proporrà da venerdì a lunedì tanti eventi a Ittiri, per chiudere martedì a Thiesi
15:28
Sabato 20 luglio il porto di Alghero ospiterà show di videomapping, acrobati e ballerini volanti, fuochi d’artificio e il grande dj set di Radio Deejay per una festa aperta a tutti
© 2000-2019 Mediatica sas