Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaSanità › Aou Sassari: ecco la performance organizzativa 2017
Red 13 giugno 2019
Nei giorni scorsi, l´organo indipendente di valutazione ha dato il via libera all´erogazione dell´emolumento dopo la valutazione degli obiettivi delle strutture per l´anno 2017. Verrà liquidata nella busta paga di giugno
Aou Sassari: ecco la performance organizzativa 2017


SASSARI - Per i dipendenti Aou di Sassari è in arrivo il pagamento della performance organizzativa 2017. Nei giorni scorsi, l'organo indipendente di valutazione ha dato il via libera all'erogazione dell'emolumento dopo la valutazione degli obiettivi delle strutture per l'anno 2017.

La Direzione generale ha dato, così, disposizione che nella busta paga di giugno vengano liquidate le spettanze relative alla performance organizzativa, secondo i criteri concordati in sede negoziale con i sindacati. Nella busta paga di maggio, intanto, i dipendenti Aou hanno già ricevuto la performance individuale.

Si trattava di una prima tranche del premio spettante ai dipendenti del Comparto. La seconda, quella relativa alla performance organizzativa, arriverà appunto a fine giugno.
Commenti
19/6/2019
«Un passo avanti importante che rappresenta non solo un riconoscimento concreto per la Gallura, ma un successo per tutta la Sardegna». Così, l´assessore regionale della Programmazione Giuseppe Fasolino esprime soddisfazione per l’accreditamento della struttura gallurese
18/6/2019
Giornate della prevenzione e dello screening: gli operatori sanitari della Assl Sassari dialogano con i cittadini- Appuntamento giovedì 20 giugno a Tissi e giovedì 27 a Sennori con gli operatori dell’Unità operativa di Educazione sanitaria e promozione della salute per discutere di prevenzione, screening e corretti stili di vita
18/6/2019
«La risposta affermativa del mio Assessorato alla richiesta di accreditamento, da parte del Mater Olbia, non può che essere letta positivamente. Questo significa che le criticità rilevate in occasione della visita di aprile sono state superate e la struttura oggi soddisfa tutti i requisiti per iniziare a lavorare», commenta l’assessore regionale della Sanità
© 2000-2019 Mediatica sas