Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Fi-Dem: primo screzio post-voto
Red 20 giugno 2019
I primi attriti tra le due Coalizioni a pochi giorni dalle Elezioni amministrative ad Alghero arrivano sul Ponte Serra. Il confermato consigliere Dem Mimmo Pirisi chiede a Mario Conoci di intervenire al più presto, ma il Direttivo forzista lo accusa di «gargarismi politici»: «il sindaco in carica è Bruno»
Fi-Dem: primo screzio post-voto


ALGHERO – Non è ancora arrivata la nomina ufficiale di sindaco e nuovo Consiglio comunale di Alghero, ma in città arrivano già i primi attriti tra la Coalizione di Centrosinistra e quella del Centrodestra. Oggetto del contendere, il Ponte Serra e l'esigenza di rimetterlo in sicurezza, aprirlo e ridare a chi abita nella zona la possibilità di utilizzarlo.

A puntare l'obiettivo sul ponte è stato il confermato consigliere del Pd Mimmo Pirisi, che sottolinea come l'Amministrazione uscente abbia preso impegni, con tanto di variazione al bilancio e i cui interventi siano già partiti «nel fine settimana scorso e che dovevano continuare in questi giorni, ma che, causa il passaggio di consegne, stanno ritardando, creando non pochi disagi agli abitanti della zona e danni economici alle attività presenti. Si chiede quindi al nuovo sindaco di intervenire al più presto dando priorità ai lavori già avviati», conclude il consigliere Dem.

Richiesta che non è andata giù al Direttivo cittadino di Forza Italia. «Pirisi la smetta di offendere l’intelligenza degli algheresi e dei cittadini che per raggiungere le loro case percorrevano il ponte Serra. Dovrebbe sapere che finché Conoci non verrà proclamato ufficialmente il sindaco in carica è a tutti gli effetti Bruno – precisano i forzisti - Ma dovrebbe anche sapere che il ponte è stato chiuso al traffico con ordinanza dal sindaco Bruno che, peraltro, aveva dimenticato di collaudarlo lo scorso anno».

Per Forza Italia, non è vero che Bruno abbia avviato interventi la scorsa settimana interrotti per il passaggio delle consegne. Inoltre, ancora devono essere fatti accertamenti tecnici decisi dall'Amministrazione Bruno. E le scarse risorse approntate per intervenire sul ponte derivano «da una variazione di bilancio “malandrina”, che nasconde sotto il tappeto debiti del Comune verso Abbanoa». «Bene farebbe Pirisi a dirigere i suoi “gargarismi politici” verso il sindaco in carica Bruno, e la smetta di prendere in giro gli algheresi», conclude il Direttivo Fi.
Commenti
22/7/2019 video
«C´è la consapevolezza di un impegno importante, in un settore delicato che si pone al centro per interagire con tutti gli altri settori». Per il vicesindaco e assessore alle Finanze del Comune di Alghero, Giovanna Caria, il primo approccio con la macchina amministrativa non è stato semplice: «situazione critica soprattutto negli uffici del Demanio». Poi non conferma sull´immediata chiusura di Step (tra i punti del programma elettorale) e l´internalizzazione del servizio tributi. «Sarà una decisione condivisa e si farà il possibile per recuperare tutto ciò che di buono è stato realizzato» sottolinea l´assessore che succede negli uffici all´avvocato Gavino Tanchis ed all´ingegnere Alessandro Balzani.
2:05
Circa 450 mila euro per ristrutturare l´ex acquedotto di Porto Torres. È questo l´importo richiesto dal Comune e approvato dalla Regione: il finanziamento servirà per dare nuova vita alla vecchia “Boccia di l´eba”
18/7/2019
Tre i punti all´ordine del giorno dell´Aula: La nomina del vice presidente del Consiglio comunale, l´elezione dei componenti delle commissioni consiliari e la nomina della commissione consiliare Controllo e Garanzia
21/7/2019
Martedì 23 luglio alle ore 9.30 presso la sede del Parco Nazionale dell’Asinara si terrà un breve incontro in occasione della ripresa del lavoro di studio e digitalizzazione dei vecchi archivi del carcere
© 2000-2019 Mediatica sas