Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariSpettacoloModa › Fiori tra i fiori: successo ad Uri
Red 29 agosto 2019
Le creazioni di Maria Pazienza Salaris e Giovanni Cherchi hanno sfilato sulla splendida scalinata della Chiesa della Madonna di Paulis. Ad arricchire i modelli, i fiori e le creazioni della flower designer Daniela Canu
Fiori tra i fiori: successo ad Uri


URI - Successo per “Fiori tra i fiori”, una serata all’insegna della bellezza e dello stile che ha visto il debutto nel mondo della moda della giovane stilisti di Uri Maria Pazienza Salaris. Presentatrice d’eccezione la cantante Maria Giovanna Cherchi, che ha anche deliziato il pubblico con un suo brano. E’ stata la scalinata della Chiesa della Madonna di Paulis a fare da splendido scenario all’evento che ha arricchito l’estate urese.

La stilista ha presentato la collezione “Incantos” tra gli sguardi ammirati e gli applausi del numeroso pubblico intervenuto. Salaris ha intrapreso la strada della moda iniziando dalle confezioni e dal ricamo tradizionale, con la sorella Antonina, già nel 2001. Le due sorelle confezionano non solo gli abiti del proprio paese, ma di diversi centri dell'Isola. I ricami sono uno dei loro punti di forza, sui quali si può ammirare e toccare con mano la grande maestria che le contraddistingue. Una volta conseguito il diploma di tecnico della moda all'Ipia di Sassari, nel 2002 ha frequentato diversi corsi e, nel 2016, si è diplomata all'Istituto di moda “Burgo” di Milano. Tornando alla serata, la collezione che è stata portata in sfilata si ispira agli Anni Cinquanta, con ampie gonne, pizzi e tulle, di gusto raffinato ed elegante. Abiti da sogno, dove il richiamo alla tradizione isolana è forte.

Ma gli abiti non sono stati gli unici protagonisti. I fiori, che hanno dato anche il nome alla serata, sono stati l’elemento che ha amplificato la bellezza delle modelle e dei loro abiti sulla passerella con applicazioni floreali su scialli e gonne. La firma è stata quella di Daniela Canu, flower designer originaria di Uri, conosciuta e richiesta, con alle spalle oltre venticinque anni di esperienza per i suoi lavori ed allestimenti, sia in Italia, sia all’esterno. Canu può vantare dimostrazioni a Mosca, New York, Stoccolma, Sanremo e Roma dove, da diversi anni, partecipa all’allestimento della Basilica di San Pietro in occasione della Pasqua e del Natale. Dopo tanti anni in giro per il mondo, da qualche tempo ha rifatto base in Sardegna, precisamente ad Alghero, dove ha aperto la sua attività.

Durante la serata, si sono potuti ammirare in passerella anche gli abiti di un altro giovane stilista, l’ittirese Giovanni Cherchi, dal 2012 nel campo sartoriale e che da un anno ha aperto il suo atelier in Corso Vittorio Emanuele, ad Ittiri dove, per due anni, ha seguito un corso sartoriale di Sara Cossu. Collabora da tempo con la cantante isolana Maria Giovanna Cherchi. La collezione presentata ad Uri, intitolata “Corigheddos”, è stata ideata per la presentatrice Maria Caterina Manca in occasione della 34esima edizione dell’Ittiri folk festa. Anche in questo caso, il richiamo alla tradizione è molto marcato con la camicia sarda femminile, le antiche applicazioni floreali sui boleri, arricchiti da stringi vita in pelle con la presenza di cuori, antichi ex voto in filigrana d'argento, rivisitati con inserti di corallo, tessuti e nastri della tradizione isolana.

(Foto di Marco Secchi)
Commenti
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2019 Mediatica SRL - Alghero (SS)