Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCronacaCronaca › Lavoro extra: dipendente pubblico nei guai
Red 10 agosto 2019
Gli investigatori del Nucleo di Polizia economico finanziaria di Cagliari, dopo l´attivazione da parte del Nucleo speciale anticorruzione della Guardia di finanza, hanno riscontrato, a carico di un dipendente statale, violazioni alla disciplina nazionale concernente lo svolgimento dell’attività lavorativa “extra-istituzionale”
Lavoro extra: dipendente pubblico nei guai


CAGLIARI - Gli investigatori del Nucleo di Polizia economico finanziaria di Cagliari, dopo l'attivazione da parte del Nucleo speciale anticorruzione della Guardia di finanza, hanno riscontrato, a carico di un dipendente statale, violazioni alla disciplina nazionale concernente lo svolgimento dell’attività lavorativa “extra-istituzionale”. Infatti, la normativa in materia prevede che i dipendenti delle Pubbliche amministrazioni con rapporto di lavoro a tempo pieno ed indeterminato non possano intrattenere altri rapporti di lavoro dipendente/autonomo o esercitare attività imprenditoriale.

Le Fiamme gialle hanno sviluppato la segnalazione e le informazioni elaborate dalla componente speciale del Corpo, effettuandoapprofondimenti nei confronti di un cagliaritano, dipendente pubblico, con la qualifica di assistente amministrativo. Le indagini dei finanzieri hanno consentito di appurare che la persona segnalata, dal 2014, ha effettuato prestazioni lavorative relative all’animazione turistica, percependo compensi, in assenza della prescritta autorizzazione, necessaria per lo svolgimento di attività extra-istituzionali. Complessivamente, sono state accertate due collaborazioni, effettuate nei confronti di altrettante società, con sede in Penisola.

Sono stati quantificati i compensi percepiti dall'uomo, in virtù delle prestazioni lavorative rese “extra”, per oltre 42mila euro, somma di denaro che, oltre a dover essere restituita all’Amministrazione di appartenenza, non essendo stata dichiarata ai fini fiscali, costituirà oggetto di conseguenti sviluppi. Nei confronti delle due società che hanno conferito gli incarichi di lavoro, sono state contestate sanzioni amministrative pari a complessivi 10mila euro. La condotta del dipendente pubblico, ha fatto, infine, emergere profili di danno erariale, quantificabile nell’importo lordo percepito, a fronte di prestazioni rese nell’esercizio dell’attività di lavoro autonomo non autorizzata; circostanza questa che ha determinato l’inoltro di una segnalazione alla Procura regionale della Corte dei conti per la Sardegna.
14/9/2019
Attimi di panico all´Arca di Noè, la riserva naturale alle porte di Capo Caccia. Trasportato immediatamente all´ospedale di Alghero, il piccolo è stato operato all´addome. Sarebbe fuori pericolo
22:06
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di un’impresa dell’Iglesiente operante nel campo edile
13/9/2019
La paziente era stata ricoverata, nel pomeriggio di ieri, in condizioni molto critiche presso l’Unità Operativa Complessa di Rianimazione dell’ospedale Santissima Annunziata dell’Aou Sassari
13/9/2019
Dopo le analisi della Microbiologia, è stata confermata la diagnosi con la tipizzazione da parte della Epidemiologia molecolare dell´Azienda ospedaliero universitaria di Sassari
18:19
Dall’indagine epidemiologica effettuata dal Servizio di igiene e sanità pubblica dell’Ats Sardegna-Assl Sassari è emerso che sabato scorso, la ragazza deceduta per un’infezione da meningite sepsi meningococcica ha trascorso alcune ore in una discoteca nel territorio comunale di San Teodoro
13/9/2019
L’attività di controllo della Seconda Compagnia di Cagliari, scaturita dall’approfondimento di attività di intelligence, ha permesso di verificare che il controllato deteneva una somma di denaro su conti in un Paese sudamericano
12/9/2019
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, la Seconda Compagnia di Cagliari ha concluso una verifica fiscale nei confronti di una ditta individuale operante nel campo dell’edilizia. Contestati ricavi non dichiarati per oltre 225mila euro ed un’evasione Iva per circa 50mila euro
13/9/2019
La Squadra Mobile ha rintracciato altre due persone destinatarie di provvedimenti restrittivi. Si tratta di una 46 enne localizzata a Cagliari e di un 36 enne, ai quali è stato notificato l’obbligo di dimora nel territorio comunale di Nuoro
13/9/2019
Ignoti, fingono di prenotare una vacanza, ma truffano la proprietaria. Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando provinciale di Nuoro, quotidianamente impegnati nella capillare attività di controllo all’annoso fenomeno delle truffe
© 2000-2019 Mediatica sas