Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariAmbienteAmbiente › Adotta un´area verde, bando a Sassari
Cor 19 ottobre 2019
A Sassari chiunque lo desideri può adottare un´area verde. Il bando è sempre aperto e dà la possibilità di prendersi cura di uno spazio pubblico. L´adozione e la sponsorizzazione riguardano azioni di allestimento, miglioramento estetico, manutenzione e cura del patrimonio vegetale
Adotta un´area verde, bando a Sassari


SASSARI - Possono partecipare organizzazioni, associazioni, società e privati cittadini, che scelgono di gestire la manutenzione ordinaria e straordinaria di una determinata area verde, dove sarà possibile installare cartelli istituzionali che indicano chi ha “adottato” e cura lo spazio. L'avviso è una delle occasioni di collaborazione tra Amministrazione e cittadini per valorizzare il bene comune, aumentare il senso civico e sottolineare come le aree pubbliche siano un patrimonio di tutti.

Nell'ultimo periodo alcune attività del centro storico hanno adottato aree verdi, migliorando il decoro urbano, contribuendo al potenziamento del ruolo funzionale svolto dal verde sulla qualità della vita e allo stesso tempo riducendo le spese a carico del Comune per la gestione degli spazi. Altri spazi, come la zona dedicata ai cani di Baddimanna e alcune rotatorie verdi, sono curati da anni da privati.

L'adozione e la sponsorizzazione riguardano azioni di allestimento, miglioramento estetico, manutenzione e cura del patrimonio vegetale, in particolare di aree verdi come giardini, aree incolte, aiuole; la riqualificazione e la manutenzione di aree gioco, percorsi vita e aree cani; la pulizia delle fontane e la realizzazione e la manutenzione di aiuole fiorite, fioriere pubbliche o giardini temporanei. È possibile consultare l'avviso, pubblicato dal 2017, e scaricare la modulistica per la presentazione della domanda.
Commenti
10:09
L’assessore regionale della Difesa dell’ambiente Gianni Lampis ha effettuato un sopralluogo nel tratto della 131 tra Sanluri e Sardara, con gli amministratori locali del territorio, ai tecnici dell’Arpas ed al Corpo forestale
© 2000-2019 Mediatica sas