Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCronacaCronaca › Pizzicati altri due furbetti del ticket
Red 19 ottobre 2019
Nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica, le Fiamme gialle della Tenenza di Sarroch e quelli della Tenenza di Iglesias hanno individuato due persone, una di Villa San Pietro e l’altra di Sant´Antioco, che hanno indebitamente usufruito di sovvenzioni statali nel settore sanitario
Pizzicati altri due furbetti del ticket


IGLESIAS - Nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica, le Fiamme gialle della Tenenza di Sarroch e quelli della Tenenza di Iglesias hanno individuato due persone, una di Villa San Pietro e l’altra di Sant'Antioco, che hanno indebitamente usufruito di sovvenzioni statali nel settore sanitario. I due sono stati individuati grazie ai servizi di controllo del territorio ed all’utilizzo delle banche dati in uso al Corpo.

L’azione dei finanzieri è stata orientata al riscontro della sussistenza dei requisiti per l’accesso alle esenzioni dal pagamento del ticket per le prestazioni sanitarie erogate dall’Asl di competenza, verificando la corrispondenza tra il reddito dichiarato mediante presentazione di apposita “autocertificazione” e la reale consistenza reddituale dei soggetti interessati. Le indagini hanno permesso di accertare che il primo controllato risultava in realtà godere di una situazione economica superiore rispetto ai limiti previsti per l’esenzione dal pagamento dei ticket sanitari, usufruendo così indebitamente dell’agevolazione a fronte degli esami clinici ricevuti in strutture pubbliche e convenzionate per un importo complessivo pari a 516euro, mentre per il secondo è stato appurato che nel periodo di erogazione delle agevolazioni, seppur avesse autocertificato lo stato di disoccupazione, era regolarmente impiegato in attività lavorativa, usufruendo così indebitamente di esenzione dal pagamento del ticket sanitario per un importo pari a 428euro.

Ad entrambi è stata comminata una sanzione pari al triplo della somma relativa alle prestazioni sanitarie ricevute e sono stati segnalati all'Asl di competenza per il recupero delle somme indebitamente fruite in esenzione. Dall’inizio dell’anno,sono stati individuati venticinque casi di indebita esenzione del pagamento del ticket sanitario per un ammontare complessivo di oltre 16mila euro.
13/11/2019 video
Questa mattina, mentre transitava in Via Aldo Moro, un 45enne algherese ha accusato un malore. Pronto l´intervento dei Carabinieri ed il personale medico del 118, ma per l´uomo non c´è stato niente da fare. Le immagini dei soccorsi
7:26
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione ed all’elusione fiscale, le Fiamme gialle della Seconda Compagnia di Cagliari hanno eseguito un controllo nei confronti di una persona fisica residente a Quartucciu finalizzato alla verifica del corretto assolvimento del cosiddetto “monitoraggio fiscale”
14/11/2019
Nell’ambito di mirati servizi finalizzati a reprimere i reati in materia di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Stazione di Tertenia hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica del Tribunale di Lanusei un 20enne extracomunitario per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente
20:08
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di una ditta individuale del Cagliaritano operante nel settore degli imballaggi per una frode da 160mila euro
14/11/2019
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Sanluri hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di una ditta operante nel settore dei trasporti con sede nel Medio Campidano
23:06
Ieri mattina, i Carabinieri della locale Stazione hanno effettuato un controllo mirato nell’abitazione di un uomo conosciuto e già sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare
14/11/2019
Le indagini dei Carabinieri della Stazione di Buddusò hanno portato all´identificazione di otto minorenni, residenti nel paese ed a Bono, tutti compresi tra i tredici ed i sedici anni d´età, che sono stati tutti deferiti all’Autorità giudiziaria per i minorenni di Sassari e dovranno rispondere di danneggiamento aggravato in concorso
13/11/2019
Doppio intervento per la Polizia locale di Sassari, intervenuta domenica e lunedì in una palazzina di Corso Angioy. La donna, una 35enne, aveva rifiutato tutte le soluzioni abitative offerte dal Comune di Sassari
© 2000-2019 Mediatica sas