Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaCronacaSanità › CoronaVirus: caso sospetto ad Olbia
Red 10 febbraio 2020
CoronaVirus: caso sospetto ad Olbia
Una coppia, tornata nel capoluogo gallurese dopo una crociera, ha accusato febbre e tosse. Pronto l´intervento dell´Unità di crisi locale del nord Sardegna, che ha attivato il monitoraggio, isolando marito e moglie nella propria abitazione


OLBIA – Un caso sospetto di CoronaVirus è stato segnalato ad Olbia. Una coppia, tornata nel capoluogo gallurese dopo una crociera, ha accusato febbre e tosse.

A questo punto, il medico ha allertato l'Unità di crisi locale del nord Sardegna, che ha isolato marito e moglie nella propria abitazione, monitorandoli regolarmente. In base alle risultanze, l'Unità istituita dall'Assessorato regionale alla Snaità deciderà se è il caso di trasferire i due nei Reparti predisposti per gestire l'emergenza. Nei giorni scorsi, un allarme era scattato per un bambino di Castelsardo [LEGGI], rivelatosi poi, fortunatamente, non affetto da CoronaVirus.

«La situazione è sotto controllo. Così come avvenuto per i precedenti sospetti abbiamo attivato l’Unità di crisi e sono in corso tutte le verifiche. Le persone per le quali è stato attivato il protocollo presentano un quadro che non rientra nemmeno nella definizione di “caso” e per le quali abbiamo deciso di attivare comunque quanto previsto per l’emergenza nella massima cautela e per garantire agli assistiti e alla popolazione completa sicurezza», ha dichiarato sul caso l’assessore regionale della Sanità Mario Nieddu. «Anche in questa circostanza – ha concluso l’assessore della Sanità – il sistema regionale per l’emergenza ha risposto tempestivamente».
18:06
Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si sono registrati due nuovi casi di positività nell´Isola, che salgono così a 1.368. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto sette, nessuno in terapia intensiva, mentre sono sei le persone in isolamento domiciliare
19:21
Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale non si sono registrati nuovi casi di positività nell´Isola, che restano 1.366. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto cinque, nessuno in terapia intensiva, mentre sono sei le persone in isolamento domiciliare
30/6/2020
Nel paese, un´unità mobile in grado di fare tamponi a risposta rapida e test sierologici in quattro ore. L´iniziativa si rivolge ad Enti pubblici e privati, attività ricettive, della ristorazione e cittadini
1/7/2020
«Con le alte temperature di questi giorni è già capitato che più di un paziente sia stato costretto a dover rinunciare alla visita a causa dell’alta temperatura corporea, oltre i 37,5gradi consentiti dalle norme, segnalata dagli apparecchi», dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Carla Cuccu


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)