Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresTurismoManifestazioni › L´Isola in vetrina conquista il pubblico di Stintino
Red 24 agosto 2019
Grande pubblico per il concerto di Antonio Sorgentone. Oggi si replica, apertura alle 18.30, ed alle 21 spettacolo del comico Baz. Domani, chiusura con il concerto della cantante gospel Noreda Graves
L´Isola in vetrina conquista il pubblico di Stintino


STINTINO - Apertura con il botto per la kermesse turistica “L'isola in vetrina” che ieri (venerdì), ha fatto registrare il pienone nella grande area espositiva allestita nelle vie di Stintino. Pubblico numeroso per il concerto dell'artista Antonio Sorgentone, l'eccentrico pianista e cantante rock vincitore del programma televisivo “Italia’s got talent”. Tra Piazza Cala d'Oliva, Via Asinara, Lungomare Cristoforo Colombo e la zona del “fortino”, l'area che sovrasta il Piazzale Guardia costiera ed il porto nuovo, in tanti hanno potuto immergersi tra le tradizioni locali e gastronomiche della Sardegna rappresentate dai tanti espositori presenti. Tante le produzioni che i visitatori hanno potuto scoprire, a partire da gioielli abilmente lavorati dagli artigiani isolani quindi ceramiche, coltelli, oggetti in sughero ed oggetti d’arredo per la casa in pietra e bambole in pannolenci e feltro. Affollatissimi, come sempre, gli stand dedicati alla gastronomia dove i tanti turisti hanno potuto gustare i piatti dello street food dagli arrosticini alla pizza fritta, dalle frittelle alle fritture di pesce e ostriche quindi ancora prodotti tipici sardi, panadas e sospiri ma anche Andarinos, pasta e seadas. Ed ancora, torrone, dolci sardi, miele, liquori sardi, cocktail e birra artigianale.

Tra gli stand, anche quello dell'Università di Sassari che ha portato a Stintino “Scienza in piazza”, un assaggio dell’evento divulgativo e scientifico che ogni anno l'Ateneo propone a Sassari. Serata di grande musica, poi, con Sorgentone che, accompagnato dalla sua band, ha coinvolto il pubblico con un repertorio mix di musica Anni Cinquanta, r’n’r, boogie woogie, brani originali e classici swing italiani di grandi del passato come Renato Carosone o Fred Buscaglione. Con lo spettacolo, grazie al suo carisma sul palco ed alla sua bravura tecnica, il cantante ha conquistato il pubblico assiepato sulla gradinata della nuova Piazza Cala d'Oliva.

Si replica oggi, alle 18.30, con l'apertura degli stand espositivi, e poi alle 21, con lo spettacolo di Marco Bazzoni, in arte “Baz”, che intratterrà il pubblico presente con gag e canzoni e sarà accompagnato da una band che lo supporterà durante l’intero spettacolo. A seguire, djset con Fabrizio Solinas e Max Bove. Domani, domenica 25 agosto, sempre alle 18.30 è fissata l'apertura degli stand, alle 21 l'appuntamento conclusivo con la cantante americana Noreda Graves, voce solista di uno dei più prestigiosi cori gospel al mondo, The Anthony Morgan inspirational choir of Harlem, e di altre realtà internazionali. A chiudere la serata, ancora djset.
Commenti
16:26
«Oristano deve diventare la capitale della cultura del cavallo», ha dichiarato l’assessore degli Enti locali e Urbanistica Quirico Sanna, in un vertice con il sindaco Andrea Lutzu, il capogruppo del Psd’Az in Consiglio comunale Danilo Atzeni, l’assessore comunale all’Urbanistica Gianfranco Sedda ed i direttori generali Umberto Oppus e Maria Ersilia Lai
© 2000-2019 Mediatica sas