Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteInquinamento › Topi morti in spiaggia, Wwf: subito interventi
Cor 24 settembre 2020
Topi morti in spiaggia, Wwf: subito interventi
Ecco la foto scattata questa mattina ad Alghero. Il Wwf chiede un piano urbanistico del sottosuolo capace di mitigare i cambiamenti climatici in atto. Carmelo Spada: «Bisogna subito mettere mano al sistema fognario della città»


ALGHERO - Che ad Alghero si sia vicini ad una vera e propria "bomba ambientale" ormai lo hanno capito tutti. Impossibile, infatti, continuare a far finta di non vedere quello che accade ogni qualvolta un acquazzone si abbatte sulla città. Liquami dappertutto e spiacevoli conseguenze come ratti morti sulle strade o in spiaggia. Ecco una foto scattata questa mattina (giovedì), conseguenza dei gravi problemi riscontrati nella mattinata di ieri sul lido [GUARDA] e inviata alla stampa dal Wwf.

Carmelo Spada, portavoce dell'associazione ambientalista è tranciante: «Bisogna mettere mano al sistema fognario della città. E' necessaria un’analisi delle criticità e una conseguente pianificazione del sistema fognario, depurativo e di raccolta delle acque di prima pioggia» sottolinea all'indomani dell'acquazzone che ha mandato in tilt il sistema fognario.

«Il nuovo sistema della rete del sottosuolo dovrà far fronte agli eventi meteorologici intensi o repentini, evitare gli allegamenti delle strade cittadine e che le acque di prima pioggia si mescolino a quelle nere confluendo direttamente in mare senza adeguato trattamento in quanto si compromette la qualità del nostro mare”». «Congiuntamente al PUC è opportuno programmare un adeguato piano urbanistico del sottosuolo che dovrà consentire la qualità ambientale alle presenti, alle future generazioni e conseguire l’obiettivo del bene comune» ha concluso Carmelo Spada delegato del Wwf Italia la Sardegna.
Commenti
11:00
Ecco l´opera di qualche vandalo sulla strada all’altezza delle vasche di zio Peppino sull’Alghero Bosa. C´è qualcosa nella mente di simili incivili che non funziona a dovere
21/10/2020
Prosegue la lotta agli incivili ad Alghero, anche con l’aiuto della videosorveglianza. Vasto il campionario di rifiuti trovato dai Barracelli. Pesanti sanzioni per gli autori


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)