Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSpettacoloConcerti › Tributo di Laborintus ad Alghero
Red 1 luglio 2019
Venerdì sera, a Lo Teatrí, l’Associazione musicale dedicherà una serata a Lhasa de Sela, con uno spettacolo dal titolo “The living road”. Un tributo alla cantautrice di origine messicana-statunitense, vissuta tra Europa e America e mancata a soli 37 anni nel gennaio 2010
Tributo di Laborintus ad Alghero


ALGHERO - Venerdì 5 luglio, alle 20, a Lo Teatrí di Alghero, l’Associazione musicale Laborintus dedicherà una serata a Lhasa de Sela, con uno spettacolo dal titolo “The living road”. Un tributo alla cantautrice di origine messicana-statunitense, vissuta tra Europa e America e mancata a soli 37 anni nel gennaio 2010.

Il repertorio di Lhasa è di soli tre dischi, che hanno però lasciato un solco profondo in un pubblico di tutto il mondo senza frontiere, come le sue melodie e come è stata la sua esistenza girovaga, al seguito di una famiglia con vocazione nomade e circense. Una serie di mini concerti da 20' ciascuno, per soli sei spettatori costituiranno un’occasione unica per conoscere la bellezza del teatro e delle canzoni di questa straordinaria artista.

Claudia Crabuzza, accompagnata dal piano di Simone Sassu e dal clarinetto di Angelo Vargiu, interpreterà le tonalità di terra e di vento delle più belle produzioni di Lhasa, con testi nelle tre lingue di nascita della cantante americana, spagnolo, inglese e francese, lasciando spazio alla scrittura musicale raffinata e di atmosfera di Vargiu e Sassu, che hanno curato tutti gli arrangiamenti. A trasportare lo spettatore verso il mondo circense e onirico di Lhasa sono le incursioni eleganti di Crabuzza che, con i suoi tessuti volanti, disegnerà momenti di pura poesia acrobatica. La regia dello spettacolo è di Fabio Sanna. Gli abiti sono dell’ Atelier-Galleria “Parabatula”. Per prenotazioni, si può contattare la segreteria organizzativa di Laborintus al 349/8024059 (Claudia Soggiu).
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas