Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › 4 corsie: «Centrosinistra, basta chiacchiere»
Red 13 agosto 2019
«Basta con i presidi fantasma e i referendum bufala. Il Centrosinistra collabori ad una azione seria e corale», dichiarano i membri del Direttivo di Forza Italia Alghero, intervenendo sulla querelle della strada Sassari-Alghero, in riposta all´Opposizione, che accusa il sindaco Conoci di essere «affetto da delirio di onnipotenza per non avere organizzato il solito “Consiglio comunale aperto”»
4 corsie: «Centrosinistra, basta chiacchiere»


ALGHERO - «L’Opposizione di Centrosinistra sia seria, collabori con il sindaco Conoci ma dica basta alla solita, stantia, proposta di “mobilitazione unitaria, popolare, sindacale, politica e sociale” di “bruniana” memoria, che richiama alla mente quella organizzata dall’ex sindaco negli scorsi mesi, con presidi fantasma e referendum bufala, che hanno prodotto i risultati che sono sotto gli occhi di tutti».” Il Direttivo di Forza Italia Alghero replica in modo fermo all'Opposizione di Centrosinistra che, da qualche settimana, lancia allarmi sulla strada Sassari-Alghero a quattro corsie ed oggi accusa il sindaco di «essere affetto da delirio di onnipotenza per non avere organizzato il solito “Consiglio comunale aperto”» [LEGGI].

«Il sindaco Conoci ha una interlocuzione diretta e quotidiana con l’assessore regionale dei Lavori pubblici e con gli organismi che governano il procedimento di approvazione del progetto della strada a quattro corsie. E’necessaria una azione politica unitaria seria – precisano da Direttivo di Forza Italia- e non finalizzata a costruire “bluff politici” per raccogliere consenso sui media».

«Ancora una volta chiediamo all’Opposizione di Centrosinistra di non farsi coinvolgere dalle logore “sirene bruniane” che li ha portati alla sconfitta. E ricordiamo ai colleghi, che il progetto è affetto dal peccato originario del blocco causato dal Ppr di Soru, peraltro sostenuto con forza dallo stesso Bruno. La campagna elettorale è finita. Collaboriamo in modo unitario per fare in modo che il Governo centrale, quale esso sia, intervenga superando il parere della Commissione di Via e ripristinando le quattro corsie del progetto originario. Ma evitiamo questi tentativi di strumentalizzazione che hanno già dimostrato di essere inefficaci e dannosi», concludono i forzisti.
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas