Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaEconomia › La verità di Forza Italia sul Dup. «E´ un copia-incolla pasticciato»
S.A. 29 agosto 2014 video
Il gruppo consiliare di Forza Italia attacca sul bilancio la Giunta Bruno e segnala ancora l´assenza della relazione dei revisori contabile. Uno stralcio dalla conferenza stampa dell´ex assessore al Bilancio Michele Pais
La verità di Forza Italia sul Dup
«E´ un copia-incolla pasticciato»


ALGHERO - «Nessun ostruzionismo ma grande senso di responsabilità da parte nostra». Così il gruppo consiliare di Forza Italia ad Alghero ha motivato la conferenza stampa di oggi, convocata nella sala Rossa del Municipio di via Columbano, per discutere del bilancio di previsione 2014. Nunzio Camerada, Maurizio Pirisi e Michele Pais si definiscono «molto preoccupati» per lo strumento contabile presentato (e approvato) dalla Giunta Bruno [LEGGI] e [GUARDA] che verrà portato in Consiglio comunale il prossimo 4, 8 e 9 settembre. Il primo degli argomenti messo in evidenza dagli esponenti dell'opposizione «è la forte incongruenza» tra il Dup (Documento unico di programmazione) e la parte contabile: «non sono allineati» dice Pirisi, «è un copia-incolla di qualche altro documento (non è specificato quale ndr) dove non compaiono nemmeno la Tari e Tasi ma la Tares che è esistita solo nel 2013» rincara Pais.

Camerada cita un esempio pratico: «nel Dup è indicato il bando per l'invenduto entro il 31 agosto 2014, nel bilancio invece non c'è alcuna traccia ne copertura finanziaria»; o ancora: «la tanto discussa tassa di soggiorno non è prevista tra le entrate tributarie del 2015 e non gode di alcuna regolamentazione e anche vaga indicazione nel Dup». Secondo i tre esponenti della Minoranza il bilancio deve essere sospeso e adeguato alle normative vigenti: «è fatto male, pasticciato sgangherato» è il giudizio lapidario dell'ex assessore al Bilancio Pais che accusa, tra le altre cose l'esecutivo guidato dal sindaco Bruno, «di dire balle da tempo sulla questione».

Innanzitutto sul rinvio della discussione in Aula, «è solo perchè manca ad oggi la relazione dei revisori contabili»; sul buco di bilancio «semmai c'è un avanzo di 22 milioni»; sulla riscossione «solo il 26% nel 2008 è una cantonata formidabile». E poi ancora imputano alla giunta di non aver inserito un allegato necessario come il Piano Triennale delle Opere pubbliche, preferendo un elenco annuale e di non aver reso disponibile tutta la documentazione relativa allo strumento contabile «almeno 15 giorni prima come previsto dalla legge». Nel finale della conferenza a cui ha assistito l'ex sindaco e attuale consigliere regionale dello stesso partito Marco Tedde, i tre consiglieri hanno annunciato il voto contrario, chiedendo alla Giunta «di smetterla con proclami e slogan» o al contrario «di andare a casa se non siete capaci, noi siamo pronti a governare».
Commenti

15/9/2019
Da lunedì, sarà attivo il servizio “PagoPa” della Regione autonoma della Sardegna, realizzato dalla Direzione generale degli Affari generali, che consentirà ai cittadini di effettuare pagamenti elettronici verso gli enti aderenti
© 2000-2019 Mediatica sas