Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportCiclismo › AlgheroBike: piccoli ciclisti crescono
Red 3 giugno 2019
AlgheroBike: piccoli ciclisti crescono
Di ritorno da Porto Torres, in occasione della prova unica di campionato, c’è stato l´esordio dei bambini dell’AlgheroBikeSchool, capitanati dai maestri Enrico, Renato, Claudio e Cristian


ALGHERO - Grande giornata di sport domenica per l Algherobike. Di ritorno da Porto Torres, in occasione della prova unica di campionato, c’è stato l'esordio dei bambini dell’AlgheroBikeSchool, capitanati dai maestri Enrico, Renato, Claudio e Cristian. Dopo tutta la preparazione invernale, le prime esperienze, i primi metri sulla mountain bike, le prime cadute, le prime soddisfazioni ed ora, l'esordio, l'ansia dei bambini, ma soprattutto dei genitori, tutti elettrizzati. Mattinata iniziata con tanto entusiasmo e tanta curiosità per la prima uscita con i bambini dell’AlgheroBikeSchool, tutti presenti all’appello: Mattia, Davide, Fabio, Davide, Giuseppe, Alessandro, Davide, Lorenzo, Alessandro, Gaia e Viola. Giornata vissuta all'insegna del divertimento e per merito loro la società algherese porta casa la coppa di quarta classificata.

Si correva soprattutto per le maglie di campione sardo 2019 nella specialità del Crosscountry, specialità della mountain bike che non è altro che un circuito che varie dai 4 ai 6chiloemtri, da percorrere più volte a seconda della categoria, mentre per le categorie giovanili il percorso viene ridotto di chilometraggio. La manifestazione era organizzata dal TeamProgettosport Sassari ed intitolata alla memoria dell’indimenticabile Massimo Melis. Il percorso ricavato nella pineta di Platamona, è risultato impegnativo e selettivo, caratterizzato dai continui saliscendi, strappi molto duri e parabole disegnate con maestria. Tanti gli atleti presenti e suddivisi nelle varie categorie. Per l’Alghero Bike, ai nastri di partenza nelle categorie giovanili c'era l'Esordiente di primo anno Matteo Sanna e l’Allievo di primo anno Onofrio Ruiu. Buona la partenza di Ruiu e gran parte di gara all’attacco, ma nel finale un repentino calo lo ha rilegato nelle posizioni di rincalzo, chiudendo la prova in 11esima posizione. Per Sanna, invece, ancora in ritardo di condizione, buona prova con un 15esimo posto finale.

A seguire è toccato ai Master. Subito in evidenza Stefano Piras, campione in carica per due anni consecutivi, che ha cercato di tenere testa nei quattro giri al più forte avversario di categoria, dovendo arrendersi nel finale e chiudendo con un ottimo secondo posto nella Master 2. Nella terza partenza, spazio ai più “grandi”, sulla distanza dei tre giri, con il presidente dell'AlgheroBike Luciano Catogno che ha chiuso una buona prova conuistando il gradino più basso del podio. A finire con qualche minuto di distacco, capitan Roberto Delrio, che ha regalato alla società algherese ed a se stesso la maglia di campione sardo nella categoria Master 7.
Commenti
9/7/2020
Il 30enne ingegnere trasportista cagliaritano, partito il 5 giugno in bicicletta per documentare l’Italia post quarantena, martedì mattina è arrivato in Val Aurina (Alto Adige), sua destinazione finale


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)