Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportTaekwondo › Taekwondo: olmedesi protagonisti a Busto Arsizio
A.B. 29 gennaio 2020
Taekwondo: olmedesi protagonisti a Busto Arsizio
L´Asd Taekwondo Olmedo, protagonista all´Internazionale Insubria cup 2020, ritorna nell´Isola con una medaglia d´argento conquistata da Federica Zedde ed una di bronzo centrata da Davide Manos


OLMEDO - Ottimo inizio d'anno per i giovani atleti dell'Asd Taekwondo Olmedo impegnati nell’Internazionale Insubria cup 2020, manifestazione internazionale con la partecipazione di 1.289 atleti in rappresentanza di otto Nazioni, svoltasi al PalaYamamay di Busto Arsizio, organizzato dal Comitato Regionale Fita Lombardia sotto l’egida della Federazione italiana taekwondo. Nel corso degli anni, la manifestazione ha richiamato l’interesse della Word taekwondo. Infatti, è di questi giorni la decisione dell’organismo internazionale di inserire l’Insubria cup come “gara G1”, valida per l’assegnazione di punti di ranking mondiale: pertanto, il 2021 saranno di scena i migliori al mondo ed è certa fin d'ora la partecipazione del sodalizio olmedese. All'evento, in rappresentanza della Taekwondo Olmedo hanno partecipato Federica Zedde, Giulia Saccu e Davide Manos. Zedde ha conquistato una medaglia d'argento e Manos un bronzo. Fermato da un virus influenzale il giovane talento Salvatore Pala che, con grande sofferenza è rimasto a casa, ma avrà sicuramente occasione già dal prossimo appuntamento.

«Inizio di stagione più che positivo, considerato il livello tecnico e i club partecipanti all’Insubria cup 2020, per lo staff tecnico era un importante momento di valutazione, che ha confermato l’ottimo lavoro svolto in questi mesi di preparazione messo in pratica all’enorme potenziale di talenti a disposizione nelle società di Olmedo – dichiara il direttore tecnico Stefano Piras - Siamo soddisfatti ed orgogliosi dei grandi progressi e degli importanti risultati conseguiti dai giovani atleti, siamo solo all’inizio della stagione e questo risultato da continuità ai prestigiosi risultati conseguiti nella passata stagione nella quale i nostri atleti sono saliti sul podio per 137 volte conquistando quarantasette medaglie d’oro, quarantatre d’argento e quarantasette di bronzo. I tre atleti impegnati all’Insubria 2020, sono atleti di comprovata esperienza nazionale ed internazionale, in continua crescita con un preciso e prestigioso obiettivo, i quali si sono particolarmente distinti ottenendo un prestigioso risultato, applicando alla i suggerimenti tecnici e l’applicazione tattica studiata durante il periodo di preparazione per questa importante manifestazione», conclude il dt del sodalizio olmedese.

Detto dell'argento di Federica Zedde e del bronzo di Davide Manos, buona anche la prestazione di Giulia Saccu, uscita nelle fasi eliminatorie, interprete a sprazzi di una buona gara, ma che non è servita per poter imporsi contro la sua avversaria,. giunta poi in finale. Convocata quale ufficiale di gara all’Insubria Cup il tecnico olmedese Giovanna Sechi, che ha dato prova della sua capacità in campo internazionale, dimostrando enorme professionalità apprezzata dagli ufficiali di gara internazionali ed in particolare da quello nazionale.

Nella foto: Federica Zedde


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)