Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaTurismo › Scuola Riformatori: turismo e innovazione
Red 8 giugno 2020
Scuola Riformatori: turismo e innovazione
Il turismo e l´innovazione sono i due tempi principali della terza giornata della Scuola di formazione politica promossa dai Riformatori sardi. Ospiti Lorenzo Giannuzzi, Giovanni Porcu e Massimo Simbula


CAGLIARI - È incentrato sul turismo nell’era post Covid il terzo appuntamento della Scuola di formazione politica promossa dai Riformatori sardi. Tre gli ospiti di assoluto rilievo della giornata che oggi (lunedì), dalle 18 alle 20, rigorosamente via web, scatteranno una fotografia dello stato di salute di un comparto nevralgico per l’economia sarda e delle sfide relative alla stagione 2020, per chiudere con un tema di strettissima attualità, l’innovazione digitale. In sostituzione dell’onorevole Lollobrigida (che non potrà partecipare a causa della decisione del Governo di porre la fiducia sul Dl Elezioni proprio oggi) la Scuola di formazione ospiterà l'amministratore del Forte Village Lorenzo Giannuzzi che, partendo dalle strategie messe in atto da uno dei resort più rinomati al mondo per garantire ai clienti una vacanza sicura, parlerà di turismo nell’era del Covid.

Con il ceo di Foodbrand Giovanni Porcu verrà introdotto il tema della ristorazione: davanti ad una stagione che in questa sfortunata seconda metà del 2020 cerca faticosamente di decollare ci chiederemo quali strategie tra quelle di cui si discute in questi giorni sono più utili e come risollevare un comparto che resta fondamentale anche per l’economia sarda. Il terzo ospite sarà Massimo Simbula, avvocato in ambito Fintech, privacy, startup innovative, venture capital, criptovalute, blockchain, che affronterà appunto l’attualissimo tema dell’innovazione digitale.

La nuova iniziativa, che vede la collaborazione dell’Associazione “I Copernicani”, registra oltre 170 iscritti e si presenta in una versione rinnovata, fruibile direttamente via web. Al nuovo format digitale corrisponde una filosofia di fondo che punta dritto sulla formazione dei partecipanti. Infatti, il nuovo ciclo di lezioni nasce con l’obiettivo di alimentare la coscienza politica dei partecipanti fornendo una serie di strumenti utili per affrontare gli scenari post-Covid e per conoscere più da vicino il “decisore” ed i meccanismi che regolano la macchina regionale e quella nazionale. Con testimonianze dirette da parte di ospiti politici di alto livello. All’intervento di ogni politico seguirà quello di un tecnico, mentre nel corso del webinar finale la parola sarà tutta in mano al mondo dell’impresa.

La Scuola di formazione politica terminerà con un webinar conclusivo aperto a tutti, lunedì 15 giugno, che coronerà l’evento formativo promosso dai Riformatori sardi attraverso alcune realtà imprenditoriali di indiscusso valore, sinonimo di qualità e “Made in Italy” nel mondo, precedute dall’intervento politico di Guido Crosetto (FdI). Al nome dell’ospite in programma corrisponderà infatti il brand di successo. Tra gli imprenditori annunciati Oscar Farinetti, patron della catena Eataly, Francesca Argiolas, responsabile Programmazione e sviluppo di un'eccellenza sarda: le cantine Argiolas.

Nella foto: Lorenzo Giannuzzi
Commenti
6/7/2020
Estate 2020: la Botticelli Immobiliare in partnership con Sea Travel Sardegna lancia l´iniziativa presso l’esclusivo complesso Pedra Mea di Alghero. Dieci settimane gratuite (da luglio a settembre) per 4 o 6 persone
6/7/2020 video
Parla Stefano Visconti, presidente Federalberghi per la provincia di Sassari, e fa un quadro completo di quella che sarà la stagione estiva in Sardegna ed in Riviera del corallo in particolare. Imprese ricettive in perdita, sarà durissima: si lavora intorno al 25% rispetto all´estate 2019. L´intervista sul Quotidiano di Alghero
7/7/2020 video
Parole di Gavino Sini, a capo da diversi anni della Camera di Commercio sassarese, attento conoscitore dei processi economici che regolano lo sviluppo del nord Sardegna. Il 2020 sarà l'anno più difficile, poi serviranno innovazione, idee e capacità politiche e manageriali per riprendersi. «Dopo il Covid serve trovare i nuovi modelli delle diverse filiere, fino all'agroalimentare». Le sue parole


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)