Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaTrasporti › «Treni, entro il 2022 flotta sarda rinnovata»
Red 28 settembre 2020
«Treni, entro il 2022 flotta sarda rinnovata»
Lo ha annunciato l´assessore regionale dei Trasporti Giorgio Todde, che ha sottolineato l´impulso «della Regione per efficientare i collegamenti e assicurare il rispetto del contratto di servizio con Trenitalia»


CAGLIARI - «La Regione sta dando un grande impulso a tutte le azioni che porteranno a rendere più moderna ed efficiente la rete ferroviaria dell'Isola. Seguiamo con attenzione il rispetto del Contratto di servizio con Trenitalia, come pure l’Accordo quadro con Rfi, che rappresenta un importante strumento tecnico per programmare, nel medio e lungo periodo, interventi di sviluppo infrastrutturale e tecnologico», dichiara l'assessore regionale dei Trasporti Giorgio Todde.

«Entro il 2022, la flotta dei treni regionali sarda sarà completamente rinnovata. I primi treni della nuova flotta arriveranno nelle prossime settimane e la fornitura proseguirà, in modo costante, per i prossimi due anni», spiega Todde che, sottolineando la piena collaborazione e disponibilità con Trenitalia e Rfi con gli Uffici dell'Assessorato regionale dei Trasporti, descrive i contenuti del programma: «velocizzazione della rete, incremento degli standard delle prestazioni e upgrade tecnologico sono i principali interventi che Rfi (Gruppo Fs italiane) sta realizzando lungo la rete ferroviaria sarda».

«In particolare - conclude l'esponente della Giunta Solinas - nello scenario di regime, è prevista una sostanziale rivisitazione del modello di esercizio finalizzata a garantire la velocizzazione dei servizi, l’incremento della frequenza dei servizi, il miglioramento delle condizioni di accessibilità nelle stazioni, l’incremento dei livelli di integrazione sia con la rete regionale esistente sia con altre modalità di trasporto».
Commenti
23/11/2020
Il territorio del nord Sardegna, che da solo ospita due porti e due aeroporti, non può permettersi ulteriori complicazioni o ritardi in una settore così importante, specialmente durante il periodo emergenziale che sta affrontando a causa del Covid e che ha già visto provato il nostro fragile tessuto produttivo
23/11/2020
Queste le proposte dei deputati sardi del Partito democratico, che chiedono al Governo di «convocare al più presto le parti», all´indomani della notizia che Tirrenia chiuderà dal primo dicembre i collegamenti in convenzione con la Sardegna.
23/11/2020
«Uno schiaffo per Cagliari e per la Sardegna», commenta il presidente del Consiglio comunale del capoluogo regionale, che chiede un «fronte compatto contro la cancellazione dei collegamenti» previsti dal primo dicembre
23/11/2020
«Sollecitiamo il Ministero dei Trasporti affinché si attivi al più presto per il rinnovo della convenzione. Il nostro territorio non può permettersi di perdere questo fondamentale collegamento, il diritto alla mobilità degli ogliastrini non può essere negato», dichiara il sindaco Massimo Cannas
23/11/2020
«La Regione sostiene e rafforza la richiesta della Federazione delle associazioni sarde in Italia con cui si stigmatizza il drammatico taglio delle rotte annunciato dalla Tirrenia, fortemente penalizzante per gli emigrati sardi e le loro famiglie», dichiara la vicepresidente regionale


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)