Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaCronaca › Truffe on-line: scatta la denuncia
Red 7 aprile 2021
Truffe on-line: scatta la denuncia
L’indagine dei Carabinieri della Stazione di Torralba ha permesso di appurare che l’abilità di questi criminali è tale da svolgere in maniera seriale questo tipo di truffa, riuscendo a prelevare migliaia di euro dai conti delle vittime


TORRALBA - Le indagini condotte dai Carabinieri della Stazione di Torralba, scattate dopo una truffa relativa a credenziali per l’accesso al portale della banca, hanno permesso di scoprire che il denunciato era un esperto criminale che, utilizzando vari portali internet, generava un messaggio di testo a nome della banca “Monte dei Paschi di Siena”, segnalando all’utente destinatario la necessità di dover procedere al cambio della propria password per accedere al portale della banca, a causa di millantati accessi anomali.

L’utente, spaventato dalla possibilità che qualcuno stesse tentando di prelevare i propri risparmi, aderiva alla richiesta che, con raggiri, lo induceva a svelare i propri dati personali. Le analisi hanno evidenziato che questa attività viene svolta con metodi diversi (click su un link nel sms che riporta a un sito creato fittiziamente e in grado di registrare le credenziali inserite, o con telefonate in cui il truffatore guida l’utente nella procedura di cambio password riuscendo cosi a farsele comunicare direttamente dall’interessato). Una volta acquisite le credenziali, viene effettuato l’accesso per effettuare bonifici su conti terzi intestati agli stessi responsabili del reato.

L’indagine ha permesso di appurare che l’abilità di questi criminali è tale da svolgere in maniera seriale questo tipo di truffa, riuscendo a prelevare migliaia di euro dai conti delle vittime. L’invio degli sms avviene in maniera casuale verso molteplici numeri di telefono, finché non viene individuata la vittima che cade nella trappola.
22/4/2021
Tra le 18 di martedì e le 18 di ieri, sono stati effettuati 1.734 controlli negli scali aeroportuali e portuali della Sardegna. Notificate due contestazioni a Golfo Aranci per mancata registrazione sul portale “Sardegna sicura”
21:21
A Girasole, i Carabinieri della Stazione di Santa Maria Navarrese hanno segnalato alla Prefettura di Nuoro un giovane poiché, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 7,149grammi di hashish
15:14
Il locale è stato chiuso per tre giorni dai Carabinieri della Stazione di Mamoiada, mentre cinque clienti non hanno rispettato il divieto di consumare le bevande sul posto: per tutti sono scattate le sanzioni
20/4/2021
A dare la notizia, è il delegato nazionale per la Sardegna del Sappe, il Sindacato autonomo di Polizia penitenziaria. Il sovrintendente ha subito «una tumefazione con fuoriuscita di sangue e trasporto immediato al Pronto soccorso»
19:22
I Carabinieri della locale Compagnia hanno rilevato il mancato rispetto del divieto di spostamento se non per comprovate esigenze e dell’obbligo di permanenza nella propria abitazione dalle 22 alle 5
17:19
Proseguono i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Tonara, coordinati dal Comando provinciale di Nuoro, sul rispetto delle normative anti-contagio
20/4/2021
Due giovani villagrandesi sono stati denunciati per ricettazione e detenzione di ami e munizioni clandestine Nella loro azienda sono stati rinvenuti un fucile sovrapposto marca “Zoli” calibro 12 con matricole abrase e trentacinque cartucce
21/4/2021
L’attività ha permesso di individuare diciotto percettori che, con false comunicazioni agli enti competenti, hanno truffato allo stato quasi 180mila euro. Gli emolumenti mensili pro capite erano anche consistenti, registrando infatti un minimo di 500euro fino a un massimo di mille
20/4/2021
I Carabinieri della Stazione di Galtellì hanno deferito in stato di libertà un 54enne e un 30enne torinesi, che hanno acquistato, in una gioielleria di Torino, un “Rolex” dal valore di circa 9mila euro grazie a un bonifico ricevuto da una cagliaritana, a seguito di una frode informatica


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)