Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaCulturaMusei › Un Garibaldi di carta a Caprera
Red 4 luglio 2019
Nella Casa museo di Giuseppe Garibaldi, da questa sera, nel suggestivo spazio del Mulino frantoio, verrà inaugurata una mostra grafica di manifesti dedicati all’epopea garibaldina, curata da Annita Garibaldi Jallet
Un Garibaldi di carta a Caprera


LA MADDALENA - L’immagine di Giuseppe Garibaldi attraverso lo studio e l’analisi iconografica dei moderni mezzi di comunicazione pubblicitaria. Nella Casa museo di Giuseppe Garibaldi, a Caprera, oggi (giovedì), alle 18, nel suggestivo spazio del Mulino frantoio, verrà inaugurata una mostra grafica di manifesti dedicati all’epopea garibaldina dal titolo “Un Garibaldi di carta”.

L’esposizione, a cura di Annita Garibaldi Jallet, comprende una ventina di manifesti molto colorati, datati dal 1982 (nel ricordo del centenario della morte dell’Eroe dei Due Mondi) al 2011, in cui si è celebrato il 150esimo anno dell’Unità d’Italia, appartenenti all’Associazione nazionale veterani e reduci garibaldini. Attraverso la comparazione di quattro locandine storiche della prima metà del Novecento, sarà possibile costruire una riflessione sull’evoluzione di un mito che fu fondante del Risorgimento italiano ed è ancora vivo nella moderna nazione italiana.

La leggendaria figura di Garibaldi, il suo volto espressivo, l’inconfondibile abbigliamento e le statuarie pose a cavallo durante un’azione, o immobile in profonda meditazione, sono elementi che identificano l’Eroe in maniera inequivocabile e hanno ispirato per un lungo periodo una vasta illustrazione artistica della sua immagine, anche nel settore della grafica, consacrandola definitivamente come una delle icone più popolari di tutti i tempi. La mostra sarà visitabile fino a mercoledì 31 luglio.
Commenti
16/10/2019
Sabato sera, nella Sala Multimediale di Casa Manno, in Via Santa Barbara 23, ad Alghero, è in programma la conferenza a cura del responsabile dell´Archivio Siotto Calvia Bruno Lombardi
© 2000-2019 Mediatica sas