Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCronacaCronaca › Massaggiatrici abusive a Chia
Red 20 agosto 2019
Le Fiamme gialle di Sarroch hanno individuato due cinesi intente a massaggiare due clienti di uno stabilimento balneare. Le asiatiche sono state denunciate alla Procura della Repubblica del Tribunale di Cagliari per l’esercizio abusivo della professione
Massaggiatrici abusive a Chia


DOMUS DE MARIA - Nell’ambito della lotta all’abusivismo commerciale, lungo le spiagge del litorale sud-occidentale della Sardegna, le Fiamme gialle di Sarroch hanno individuato due cinesi intente a massaggiare due clienti di uno stabilimento balneare di Chia, nel territorio comunale di Domus de Maria. L’attività ispettiva eseguita nei confronti delle due massaggiatrici improvvisate (sprovviste di qualsiasi titolo abilitativo e che proponevano massaggi a prezzi scontati) ha portato al sequestro penale degli oli utilizzati, delle schede tecniche utilizzate per i massaggi shiatsu e di 30euro pagata dai clienti quale corrispettivo delle prestazioni ricevute.

Le stesse sono state denunciate alla Procura della Repubblica del Tribunale di Cagliari per l’esercizio abusivo della professione. Il risultato è il frutto dell’intensificazione delle attività di controllo del territorio da parte delle Fiamme gialle nelle località turistiche ed in prossimità dei litorali, per contrastare in maniera ancora più efficace qualsiasi esercizio di attività economica o di vendita da parte di persone che operano privi di licenza ed autorizzazioni, proponendo prodotti non sicuri per adulti e bambini, abbigliamento ed accessori di note case di moda recanti marchi contraffatti e supporti recanti tracce musicali che ledono la proprietà intellettuale.

Il settore della “sicurezza prodotti” ed il contrasto alle pratiche commerciali operate in violazione alle norme nazionali e comunitarie è un ambito nel quale la Guardia di finanza investe specifiche risorse per garantire, da un lato, l'incolumità del consumatore finale (sottraendolo al rischio di poter entrare in contatto con articoli pericolosi e potenzialmente dannosi) e, dall’altro, la correttezza delle regole del mercato.
12:04
Protagonista dell´avventura in un bar di Sassari un 54enne al quale i carabinieri contestano il reato di furto aggravato. Vittima una signora sassarese. Provvidenziali per risalire all´autore del furto le immagini del sistema di videosorveglianza del bar
20:21
A Tortolì, i Carabinieri, grazie al prezioso fiuto del pastore belga Kira, hanno trovato, nascosti in più punti, 17grammi circa di marijuana suddivisa in più dosi già pronta allo spaccio e in parte sfusa. Presente anche materiale per il confezionamento
17/9/2019
Oltre venti violazioni contestate dalla Polizia Stradale nella provincia di Sassari negli ultimi mesi, con l’elevazione di oltre 10mila euro di sanzioni pecuniarie
16/9/2019
Nella notte tra domenica e lunedì, ignoti hanno incendiato l´esercizio pubblico di proprietà del primo cittadino Gianluigi Farris. Sul caso hanno aperto un´indagine i Carabinieri. Non è la prima volta che il sindaco è bersaglio di intimidazioni
16/9/2019
Il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas ha espresso solidarietà personale ed a nome della Giunta nei confronti del sindaco Gianluigi Farris. Solidarietà anche dal presidente del Consiglio regionale Michele Pais
16/9/2019
Nell’ambito dell’azione a contrasto dell’evasione fiscale, i finanzieri del Gruppo di Cagliari, nei giorni scorsi, hanno concluso un’articolata attività di polizia tributaria che ha consentito di svelare un meccanismo fraudolento messo in atto da due società operanti nel settore dei trasporti
© 2000-2019 Mediatica sas