Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaSanità › Il buon invecchiamento, da Sassari a Liverpool
Red 10 novembre 2019
L´Azienda ospedaliero universitaria e l´Università degli studi di Sassari sono state coinvolte in una ricerca guidata dall´Ateneo di Liverpool pubblicata da Science
Il buon invecchiamento, da Sassari a Liverpool


SASSARI – Uno studio scientifico, una sorta di “manifesto”, che illustra e propone un nuovo approccio all’invecchiamento e che ha come obiettivo l'acquisizione di conoscenze innovative che aiutino a mantenersi in salute più a lungo. E' quanto pubblicato da un gruppo internazionale di ricercatori, coordinati Stuart Calimport dell’Università di Liverpool, e che vede tra gli autori di questo lavoro scientifico anche il professor Angelo Scuteri, responsabile del Day hospital Medico centralizzato dell'Aou di Sassari e direttore della scuola di Geriatria dell’Università degli studi di Sassari.

L'Italia è uno dei Paesi con la maggiore longevità al mondo. L'invecchiamento della popolazione rappresenta un successo, poiché è segno di come molte malattie siano state combattute. Nel 2020, le persone di sessant'anni ed oltre supereranno il numero di bambini fino aicinque anni di età. Nel 2050, gli anziani nel mondo saranno 2miliardi, rispetto agli attuali 900milioni. Contemporaneamente, l'invecchiamento è una sfida per la sostenibilità economica del Servizio sanitario e per il modello di cure proposte in risposta alle comuni malattie croniche ed alla polipatologia.

«Le nostre conoscenze sull’invecchiamento nei molti organi del nostro corpo sono limitate – afferma Scuteri – ma non potranno mai aumentare se non promuoviamo un cambiamento di mentalità nella comunità scientifica dei ricercatori». Il “manifesto” pubblicato su Science ha proprio questo scopo. L’invecchiamento trova, infatti, una propria collocazione nella classificazione internazionale delle malattie (Who Icd-11) comunemente adottata dai medici. Sappiamo poco, tuttavia, su come i vari tessuti, organi ed apparati invecchiano, ne abbiamo un sistema per classificare la severità del processo di invecchiamento. Un nuovo sistema di classificazione delle malattie dovrebbe mirare ad un’accurata correlazione tra l’invecchiamento nei tessuti (intesa come atrofia, calcificazione o rimodellamento) e la presentazione clinica delle malattie, spesso molteplici nella terza età.

La classificazione del grado di invecchiamento in ciascun organo consentirà una più accurata diagnosi delle malattie legate all'invecchiamento. «Adottare questa nuova prospettiva – conclude Angelo Scuteri – aumenterà le possibilità di sviluppare nuovi farmaci che attacchino i reali processi di invecchiamento nel nostro corpo, i danni che si accumulano con il passare degli anni. I benefici per mantenersi attivi e indipendenti fino a ottanta-novant'anni potrebbero essere superiori a qualsiasi aspettativa».
Commenti
16:37
Approvati i lavori di ristrutturazione della guardia medica di via Sardegna a Sassari che inizieranno agli inizi del prossimo anno. La ristrutturazione riguarderà la rivisitazione degli spazi interni, con la creazione di quattro ambienti
11/11/2019
È stato realizzato a Sassari con il contributo dei privati. Si potranno effettuare interventi di cataratta. La sua presenza consentirà la riduzione delle liste d´attesa mentre le sale operatorie saranno destinate ad attività chirurgiche più complesse
8:26
Ieri, l´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu ha incontrato a Paulilatino la delegazione dei sindaci dei nove Comuni del Guilcer. All´ordine del giorno, l´emergenza dell´ospedale Delogu di Ghilarza
11/11/2019
La ditta incaricata avrà 150 giorni per completare le opere. Le opere per la realizzazione delle opere edili e di impiantistica della nuova emodinamica per la Cardiologia dell´Aou di Sassariavranno un costo di 804mila euro
10/11/2019
Il gruppo di lavoro interdipartimentale dell´Ats Sardegna, impegnato nella creazione del servizio 116117, ha presentato alla Direzione aziendale lo stato di avanzamento del processo di attivazione del nuovo servizio
11/11/2019
Ha preso il via il progetto “Un minuto per la vita”, che coinvolgerà mille alunni delle prime classi delle scuole Primarie di Sassari. Per il prossimo anno, si pensa di allargarlo a livello provinciale
11/11/2019
È stato firmato a Cagliari, nell’Assessorato regionale della Sanità, l’accordo tra la Regione autonoma della Sardegna e i medici di base per la campagna di vaccinazione antinfluenzale 2019-2020
© 2000-2019 Mediatica sas