Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaTrasporti › Tasse d´imbarco, spiragli da Roma
Red 3 febbraio 2016
Tasse d´imbarco, spiragli da Roma
Si intravede qualche spiraglio da Roma col Ministero delle Infrastrutture che apre un’istruttoria tecnica sulla possibilità di esenzione della tassa di imbarco per i passeggeri in partenza o diretti in Sardegna


ROMA - Primo importante segnale nella vertenza Ryanair che travolge pesantemnte la Riviera del corallo e il trasporto aereo sardo. Si intravede qualche spiraglio da Roma col Ministero delle Infrastrutture che apre un’istruttoria tecnica sulla possibilità di esenzione della tassa di imbarco per i passeggeri in partenza o diretti in Sardegna, alla base della drastica decisione di Ryanair di chiudere le due basi di Alghero e Pescara [LEGGI].

«In seguito alla decisione del Governo nazionale di gravare con ulteriori 2,5 euro il costo dei biglietti aerei, aumentando l’addizionale sui diritti di imbarco, abbiamo immediatamente scritto una lettera al ministro e chiesto e ottenuto un incontro urgente con i suoi collaboratori: la risposta è stata tempestiva - precisa l’assessore regionale dei Trasporti Massimo Deiana a margine dell’incontro odierno con l’Ufficio di Gabinetto del ministro Graziano Del Rio - e già a partire da oggi si stanno valutando le soluzioni percorribili al riscontro della nostra richiesta».

L’ulteriore aumento dell’addizionale sui diritti di imbarco si ritorcerebbe molto negativamente sulla Sardegna e sui sardi, sostanzialmente costretti all’uso del trasporto aereo per la maggior parte degli spostamenti. «Ecco perché chiediamo a Palazzo Chigi di ripensare e di rimodulare, riguardo agli aeroporti isolani, l’applicazione della tassa: la deroga sarebbe non un trattamento di favore ma il semplice riconoscimento dello svantaggio causato dalla condizione di insularità che la Regione rimarca costantemente e i cui problemi e costi il Governo si è impegnato a mitigare», aveva subito dichiarato l’assessore dei Trasporti.
4/4/2020
Chiusi gli aeroporti di Alghero e Olbia, rimane la possibilità di raggiungere il continente dal solo scalo di Cagliari (previa autorizzazione regionale). Blocco del traffico navale e riduzione dei trasporti pubblici


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)