Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmbiente › Allerta Covid, rifiuti: le regole dell´Iss
Red 26 marzo 2020
Allerta Covid, rifiuti: le regole dell´Iss
Ecco le procedure dettate dall’Istituto superiore della sanità che si considerano sufficientemente protettive per tutelare la salute della popolazione e degli operatori del settore dell’igiene ambientale


ALGHERO – Ai tempi del CoronaVirus, anche i rifiuti diventano importanti per la salute propria e della comunità. Ecco le procedure dettate dall’Istituto superiore della sanità che si considerano sufficientemente protettive per tutelare la salute della popolazione e degli operatori del settore dell’igiene ambientale. Nelle abitazioni in cui dovessero essere presenti persone positive al tampone, in isolamento o in quarantena obbligatoria, deve essere interrotta la raccolta differenziata. Tutti i rifiuti domestici, indipendentemente dalla loro natura ed includendo fazzoletti, rotoli di carta, i teli monouso, mascherine e guanti, devono essere considerati indifferenziati e pertanto raccolti e conferiti insieme.

Per la raccolta dovranno essere utilizzati almeno due sacchetti uno dentro l’altro o in numero maggiore in dipendenza della loro resistenza meccanica, possibilmente utilizzando un contenitore a pedale. Inoltre, viene raccomandato di chiudere adeguatamente i sacchi utilizzando guanti mono uso; non schiacciare e comprimere i sacchi con le mani; evitare l’accesso di animali da compagnia ai locali dove sono presenti i sacchetti di rifiuti; conferire il rifiuto dalla propria abitazione quotidianamente con le procedure in vigore sul territorio (esporli fuori dalla propria porta negli appositi contenitori, o gettarli negli appositi cassonetti condominiali). Per attivare il servizio quotidiano di ritiro dei rifiuti, chiunque positivo al tampone, in isolamento o in quarantena obbligatoria, deve telefonare urgentemente ai numeri 079/9978117 o 079/9978985, fornendo l’indirizzo ed il numero civico di residenza. I rifiuti potranno essere esposti quotidianamente, dalle 12 alle 13, per il loro successivo ritiro.

Per le abitazioni in cui non sono presenti persone positive al tampone, in isolamento o in quarantena non obbligatoria, si raccomanda di mantenere le procedure in vigore nel territorio di appartenenza, non interrompendo la raccolta differenziata. A scopo cautelativo, fazzoletti o rotoli di carta, mascherine e guanti eventualmente utilizzati, dovranno essere smaltiti nel secco residuo. Inoltre, dovranno essere utilizzati almeno due sacchetti uno dentro l’altro o in numero maggiore in dipendenza della resistenza meccanica dei sacchetti. Viene raccomandato di chiudere adeguatamente i sacchetti, utilizzando guanti monouso, senza comprimerli, utilizzando legacci o nastro adesivo e di smaltirli come da procedure già in vigore (esporli fuori dalla propria porta negli appositi contenitori, o gettarli negli appositi cassonetti condominiali o di strada).
Commenti
4/7/2020 video
Maggiore attenzione ai monumenti, confronto con residenti e associazioni di categoria su viabilità e decoro. Va in questa direzione l´intervento programmato dall´assessorato alla Pianificazione urbana diretto da Emiliano Piras a Santa Maria
3/7/2020
Uno scempio che si protraeva da tempo e a cui si sta ponendo rimedio con l´intervento di pulizia. Prevista l´installazione di cartellonistica e videosorveglianza
4/7/2020
Si chiama “Testa di piombo” l’iniziativa organizzata dall’associazione I Sette Mari in collaborazione con Clean Sea Life che coinvolge gli amanti del mare e le istituzioni in una campagna straordinaria di pulizia di coste e fondali


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)