Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaCommercio › Raddoppiano i tavolini, l´ok della Giunta
Red 27 maggio 2020
Raddoppiano i tavolini, l´ok della Giunta
Lunedì, la Giunta di Alghero guidata da Conoci ha approvato la possibilità di estensione per le imprese di pubblico esercizio che potranno aumentare fino al 100percento la superficie autorizzata o autorizzabile in deroga al vigente Piano commerciale


ALGHERO - Prosegue il percorso dell’Amministrazione comunale di Alghero per garantire spazi per la fruibilità pubblica e per assicurare alle attività di pubblico esercizio le opportunità di ampliamento degli spazi. Lunedì, la Giunta ha approvato la possibilità di estensione per le imprese di pubblico esercizio che potranno aumentare fino al 100percento la superficie autorizzata o autorizzabile in deroga al vigente Piano commerciale. Il provvedimento dell’Esecutivo rientra nell’ambito delle azioni per mitigare il danno economico per gli imprenditori del settore derivante dalla necessità di rispettare il distanziamento interpersonale conseguente all’evolversi dell’emergenza epidemiologica.

L’intervento arriva a poca distanza dal precedente atto dell’Amministrazione che, nei giorni scorsi, con la firma del sindaco Mario Conoci, ha emesso l’ordinanza «che mette insieme sicurezza sanitaria e sviluppo economico, con più spazi per la socialità, un centro a misura di distanziamento personale, con l’allargamento orario delle zone pedonali nella parte più frequentata della città. Il provvedimento che detta le linee per l’incremento dei suoli pubblici per bar e ristoranti si inserisce nel programma di iniziative messe in campo dal Comune di Alghero nel quadro normativo del Governo e della Regione, per affrontare l’emergenza economica», spiegano dagli uffici comunali. La deroga al regolamento durerà per il periodo emergenziale, fino a sabato 31 ottobre. Per mettere in atto le possibilità di estensione degli spazi, è in via di pubblicazione l’avviso pubblico con il quale sono stabiliti criteri per l’individuazione dei possibili ampliamenti. Prevista la concertazione tra tecnici comunali e concessionari per i casi in cui si dovrà ottemperare alle esigenze derivate da più richieste e per le zone in cui insistono più concessioni.

«Il Comune di Alghero sta compiendo appieno il proprio ruolo e in questo senso abbiamo voluto concedere più possibilità, laddove possibile, per bar e ristoranti che dovranno riprendere a lavorare cercando di attenuare gli effetti della crisi. Siamo tuttavia consapevoli che una crisi di questa portata va affrontata con risorse di portata straordinaria, sostanziose e urgenti, da parte del Governo e della Regione», spiega Conoci. Si completa così il primo pacchetto di iniziative che ha visto nei giorni scorsi il varo della proposta sperimentale che si avvia a muovere i passi per la pedonalizzazione del centro, «mettendo insieme le aspettative dei cittadini e dei turisti che vogliono vivere in serenità la città e le necessità degli imprenditori e dei loro collaboratori, che hanno pagato un prezzo altissimo causato dalle chiusure».

«L’intervento a sostegno delle imprese – precisa l’assessore comunale alle Attività produttive Giorgia Vaccaro - è particolarmente atteso, ed è un segnale importante per la ripartenza, frutto delle diverse fasi di concertazione con i rappresentanti del comparto verso i quali l’Amministrazione sta agendo con piena disponibilità». Nel documento, la Giunta da atto che le concessioni o gli ampliamenti sono esonerati dal pagamento della relativa tassa fino al 31 ottobre. «La delibera – aggiunge l’assessore comunale al Demanio Giovanna Caria – si è resa assolutamente necessaria e urgente, in deroga alle disposizioni regolamentari. In questo contesto di piena apprensione per il nostro comparto produttivo, è comunque nostro dovere accompagnare la ripartenza delle imprese, tenendo presente nel contempo l’esigenza di garantire spazi liberi per i cittadini e la stabilità dei conti pubblici».

Nella foto: il sindaco Mario Conoci con gli assessori Giovanna Caria e Giorgia Vaccaro
Commenti
13:07
La piattaforma di formazione a distanza nasce come impianto di e-learning ma, a breve sarà utilizzata per altri servizi che saranno forniti dall’ente camerale turritano


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)